Franca Rame 29 maggio 2013

 

Franca Rame 29 maggio 2013

Pubblicato il 2013-05-29 ore 12:04:35 


Commenti

un abbraccio forte, Franca

Oggi è una giornata triste è venuta a mancare una grande DONNA la ricorderemo sempre nei nostri cuori.
Un abbraccio a Dario, Jacopo e famiglia.
ciao Franca ci rivedremo in un mondo migliore.
Ettore

Sento come se avessi una mamma di meno, mancherai, grazie Franca! Riposa!

Onorato di avermi dato la possibilità di conoscerti, dell'esempio professionale e di vita che hai donato a me e a tutti..ti saluto con il video che mi hai gentilmente messo qui nel tuo blog..grazie..

http://www.youtube.com/watch?v=Hwen2WJQ_a4&feature=player_embedded

Proteggici, ovunque tu sia.
E mostra il tuo enorme cuore agli angeli, perché possano imparare.
Piango senza ritegno, e non ho mai nemmeno avuto l'onore di stringerti la mano.
Non posso nemmeno immaginare il dolore della tua famiglia, a partire da Jacopo e Dario, le tue nipoti, gli amici.
Posso solo dirti che vogliamo bene anche a loro. Che scoppiamo di gratitudine, noi signore nessuno..
Vai a farti due risate con il tuo amico Jannacci.
Proteggeteci, perché oggi qui fa un freddo tremendo.

Addio Franca, con tutto il cuore. Spezzato.

Ciao, Franca, rendo omaggio a una persona bella dentro e fuori. Da oggi siamo un po' più soli.
Anche se non ho avuto la fortuna di conoscerti,mi mancherai. Ti ringrazio per tutte le battaglie che hai portato avanti, instancabilmente. La tua rettitudine, la tua onestà ha reso sicuramente migliore chi ti ha conosciuto anche solo da lontano.
Spero che i messaggi di affetto che in queste ore stanno giungendo da tante persone siano di aiuto a Dario, Jacopo e atutti i familiari per affrontare questo duro momento.

Porteremo per sempre Franca nel cuore e nel ricordo e te Dario al nostro fianco come voi avete fatto con noi.
Con immenso affetto.

Le lavoratrici e i lavoratori Agile ex Eutelia di Pregnana Milanese

"Al mio funerale ci saranno le donne, tantissime donne, perchè io ho dato loro voce. E mi raccomando: non tristi, ma tutte vestite di rosso" (Franca Rame)
Grazie Franca

grazie per aver contribuito nella mia adolescenza, allora, a pensare e riflettere....

Una dolce tristezza e il rammarico di non essere a Milano.
Era ieri che ti ho incontrato.
Ero solo un liceale che gridava dietro ad altri, dentro una manifestazione.
Tu mi hai preso per mano, tu ci hai preso la mano e ci hai spiegato, ci hai accompagnato. Ci hai parlato della cultura, ci hai chiesto l'impegno. Mi, ci hai sorriso e non ci hai preso in giro: la libertà ha il suo cammino e il suo significato, hai detto, e voi siete giovani. Ma non ci hai mai lasciato alla nostra inesperienza, ci hai spinto ad essere autentici. Insieme, insieme, hai aggiunto.
Tu c'eri. Ricordo i tuoi orecchini, i tuoi occhiali, la tua voce... la mia paura davanti a quello che rappresentavi con Dario.
Era solo ieri ... era solo un caffè in bar che non esiste più Porta Romana. Nei miei occhi l'entusiasmo di rincontrarti, nei tuoi la solita rabbia gioiosa e vera. Anche quella volta mi hai spiegato, ci hai spiegato perché bisognava sorridere con i denti ben serrati e il pugno chiuso.
Eri una mamma per noi manifestanti sgangherati. Un esempio concreto per quelli come me che si circondavano troppo presto di parole troppo dure. Grazie d'aver creduto che potevamo farle nostre quelle parole.
Oggi siamo, sono più grande, quasi un uomo. Ma senza quel ieri, senza quei piccoli incontri sarebbe stato diverso.
Sei tornata a Teatro, quello vero, quello che non conoscono tutti. Ciao Franca, grazie e alla prossima.

Mi hai onorato della tua amicizia.
Sei stata un'amica che sapeva ascoltare.
Ricordo la tua commozione quando morì mio padre.
Oggi pensandoti vedo solo un raggio di sole, quale tu eri.
Voglio ricordarti, Franca, il giorno che a Cesenatico ti portai un mazzo di fiori.
E tu esclamasti: "Come alle vere attrici!".
Il tuo sarcasmo, la tua semplicità, la tua intelligenza.
Grazie da parte mia, di mio figlio Edoardo e di mia mogie Graziella.
Nel mio cuore ci sei e ci resti.
Fabio

Cara Franca,

sono nata e cresciuta in mezzo alle montagne della resistenza partigiana. Racconti di nonni e vecchie zie, monumenti ai caduti, elenchi infiniti di morte e coraggio. Porto sempre su di me il colore rosso: da bambina mi faceva semplicemente impazzire, col tempo ha assunto tanti altri significati. Purtroppo non potrò essere a Milano nei prossimi giorni, lo studio lo esige... Ma da oggi in poi il mio rosso (poiché ognuno ha il suo, personalissimo) porterà una nuova ragione e sfumatura d'essere: il tuo ricordo.
Un abbraccio sincero ai tuoi cari... Ciao bella, ciao!

Ciao Franca, non ti ho mai conosciuto direttamente ma mi hai sempre affascinato e rallegrato.
Se lassù incontri nostro Signore chiedigli perché permette che tante donne ancora oggi vengono violentate, annichilite ed uccise, perchè ancora gran parte dell'umanità è in preda agli istinti più deleteri o all'indifferenza, perchè i buoni e giusti vengono isolati, derisi ed avviliti. Dicci se per favore può dare una mano agli uomini di buona volontà che, quaggiù, sono ancora tanti.
Con riconoscenza.....

Cara Franca,
tu l'hai fatto per tutta la vita, ora e' nostra responsabilita' portare avanti il tuo messaggio, la tua lotta, il tuo teatro.
E inizio subito mettendo in chiaro che Franca non e' solo 'moglie' di, 'figlia' d'arte, 'vittima' di come ho sentito con orrore recitare nei vari notiziari. Vergognatevi della vostra ignoranza! Franca era una grandissima artista, attrice, autrice di testi profondi e di valore letterario, regista, attivista e molte altre cose. Dario ha condiviso con lei il Premio Nobel, giustamente.
I suoi testi sono tradotti, studiati e messi in scena in tutto il mondo. Il suo teatro epico, con una solida radice nella commedia dell'arte nella quale e' nata, continua a fare scuola nei teatri e nelle universita' di tutto il mondo. Molto piu' apprezzata e amata all'estero che nel suo paese, dove si permettono di insinuare che la sua bellezza sia stata il motore del successo e dei suoi guai, ma scherziamo????
Basta relegare le donne solo alla funzione che hanno avuto per i 'maschi'. Questo l'avrebbe fatta inorridire e ora che lei non puo' piu' difendersi allora dobbiamo farlo noi, tutte, tutti quelli che hanno ancora a cuore il valore dell'arte, del teatro vero e vivo e soprattutto degli esseri umani!
Con Franca. Sempre.
Filomena Campus

M'aricordo li' tempi passati, quanno sulla spalla de' sta' granne signora, posai l'ala mia 'n cerca de' coraggio, forza e puro de' calore.
C'ho trovato tutto e puro de' ppiù e quanno me ne annai pe' continua' er volo mio, puro se qua spalla era lontana, la tenevo vicina come se ce fossi ancora appollaiato sopra.
L'omo addimentica facirmente quer che de bbono tiene 'ntorno, ma io faccio parte der monno de' li' pennuti, nun addimentico mai chi, co' umirtà e saggezza, m'ha teso na' mano amica senza chiedenno gnente 'n cambio.
Lei m'ha teso na' mano, io n'ala.
Appollaiato sur seconno ramo de sinistra der terzo arbero davanti all'Anfiteatro Flavio, rispetto er silenzio der corpo, ma continuo a parlatte co' rispetto, perché si' è vero che er corpo torna a' esse' porvere, er pensiero rimane tra chi tiene cervello dentro la testa.
Ciao dorce Amica.

Gufo Triste

....domani tutte le donne indossassero un bell'abito rosso, ai tuoi funerali, al lavoro, a scuola, a casa e per le strade di tutta Italia, par salutarti ,omaggiarti e come impegno a continuare le tue lotte.

Ciao Franca, buon viaggio

Non ti ho mai conosciuto personalmente, ma attraverso le tue parole, e cio' che hai portato avanti con coraggio, caparbietà, intelligenza, onestà, fedeltà e coerenza ho potuto conoscere la tua grandezza... e resti per me una grande testimonianza per tutte le donne e non solo per loro... Grazie
Rossana

Gentile famiglia Rame/Fo,

vorrei esprimere tutta la mia vicinanza in questo doloroso momento, che può trovare sfogo solo attraverso questo freddo mezzo telematico.
Ho avuto il piacere e l'onore di conoscere Jacopo in uno dei numerosi corsi che ha tenuto ad Alcatraz già nel 2004 e che tanto mi hanno aiutato in numerosi aspetti della mia vita, tanto che ora sento un dovere di riconoscenza che devo esprimere a Jacopo, ma anche alla Sua famiglia, perché da essa proviene tanto amore e tanta voglia e forza di innovare e cambiare nella gioia.
Conosco il dolore della perdita di un genitore e per questo sono tanto vicino a Jacopo, a Dario e a tutti coloro che amavano e amano Franca.
Siete delle persone speciali e la Vostra opera ha influenzato, influenza e influenzerà positivamente la vita di innumerevoli persone. In questo Franca è ancora tra noi. In questo saremo vicini.

Cordialmente,
Patrick Zanon

Anche tu Franca sei dovuta andare, anche se non ci hai lasciati soli, ci sentiamo abbandonati ugualmente. Il frammento più bello e colorato di quello scudo, che protegge la coscienza italiana e gli da il tempo di vedere chi ci colpisce dall'altra parte, si è infranto rovinando a terra; senza però mai piegarsi o sbiadirsi. Ti prego bellissima donna e mente, non raccontare ai compagni Nilde, Enrico e partigiano Pert come noi siamo sbiaditi.
Ciao Franca, grazie di avermi donato delle ragioni ideali con il mezzo più alto, dolce, tremendo e gioioso quale il Teatro è.

Avevo 18 anni quando al liceo il professore di italiano ha deciso di farci vedere alcune delle opere tue e di Dario. Ed è stata una delle cose migliori che quel professore abbia mai fatto. Vi conoscevo già certo, ma non conoscevo a fondo il vostro lavoro, non come avrei dovuto e come ho sentito il bisogno di fare a partire da quel giorno di 7 anni fa.
Con la tua passione, la tua forza, la tua bravura, la tua generosità, il tuo talento, il tuo senso di giustizia mi hai incantato, mi hai dato speranza. E allo stesso tempo mi hai fatta sentire piccola piccola, perchè mi rispecchio sicuramente nei tuoi ideali, ma non credo di avere tutta la tua forza. Guarderò sempre a te come a un modello da seguire, con estrema ammirazione e gratitudine per tutto quello che hai saputo dare agli altri, a noi donne, e a tutti, durante la tua meravigliosa vita. Sarò contenta anche solo se riuscirò ad avvicinarmi in minima parte a quello che tu sei stata.
Ho avuto il piacere e l'onore di assistere a un tuo spettacolo nel 2008 e quello è stato l'unico incontro diretto, ma mi è sempre sembrato di conoscerti perchè tu hai saputo e voluto donare te stessa e la tua passione a tanti con la tua generosità, perchè hai lasciato qualcosa a tutte quelle persone che da vicino o da lontano ti hanno voluto bene.
Mi pervade un senso di infinita tristezza e dolore, anche per non essere riuscita a darti l'ultimo saluto, l'ultimo grazie di persona a Milano. Mi sono vestita comunque di rosso e con il pensiero ero a Milano, tra quella bellissima folla rossa che ti diceva Bella ciao.
E adesso sono qui che ti scrivo sperando che in qualche modo tu riesca a leggermi.
Grazie Franca,
Anna

Cara Franca, riesco a scriverti solo ora, a quasi da una settimana dalla tua scomparsa.
Sei stata un esempio per tutte noi e lo sarai per le generazioni future. Ho parlato di te alla mia bimba di tre anni, anche lei imparerà ad amarti e a battersi per le giuste cause come facevi tu, solo perché sono giuste, come tuo figlio Jacopo ha ricordato alla tua commemorazione, che è stata bella e coinvolgente. C'erano tante donne, il colore rosso e la canzone "Bella Ciao": un grido di libertà. Stamattina ho appreso che i giovani manifestanti turchi l'hanno tradotta e la cantano sulle colline di Bisanzio contro il regime di Erdogan. Rimangono le tue testimonianze, i tuoi testi, l'amore che davi al prossimo. Mi chiedo, ancora oggi, dove hai trovato la forza per reagire alla violenza subita. Mi mancherai tantissimo. Un abbraccio a te e alla tua bellissima famiglia

Nice...post get best Whatsapp short sad status video download free

This is the best site on the internet to read marathi fish ponds she'll pagote

very nice… I really like your blog…               best immigration lawyers in ireland     ..  immigration lawyer UK  

Visit swimming pool leak if you have a chance

J'adore les informations utiles que vous fournissez dans vos articles. Je mettrai votre site Web en favori et revérifierai ici régulièrement.

gouttiere estrie

Custom article review writing services are not hard to come across for those in need of Online Article Review Writing Services and article review service online.

Truly an outstanding woman and artist-talent-talent-talent!

so much love from all of the deck contractors Hamilton who can only aspire to be as artistic and creative as you!

Franca Rame is an amazing human, hoping that she will continue her legacy! Hey guys if you need a tree services like stump removal then top tree care company in norman is here to serve you

Nice post, thank you for sharing this. I would love to recommend a new game. This impostor game trending now is a must try for game lovers. Here, you’ll have to determine who the impostor is and eliminate him from the game. In case you are the impostor, you’ll have to get rid of all the crewmates. You’ll win if you’re the last one standing. If you’re one of the crewmates, then you have to finish all the tasks. In case, this is not to your liking, you can also try to check this link: https://games.lol/blockman-go/

I thank you for the information! I was looking for and could not find. You helped me! Thank you for your work on the blog! You're doing a good job!

800-275-2273