Franca Rame

mercoledì 29 marzo
RAI 3
alle 12.55
"Tribuna Elettorale"

Commenti

E brava Franca. Niente male come prima tribuna elettorale.
Abbracci.
Q.

Non ho ancora capito se sei capolista anche in toscana, nel caso sappi che voterò per te ^^
Ti ho appena visto su rai 3, sei stata fantastica.
Sul blog di Di Pietro c'è un tipo che ha insinuato che, in quanto attrice di teatro, non ti puoi intendere di amministrazione e di politica... si può dire qualcosa di più sciocco? (Ma forse lui per teatro intendeva i film con boldi e de sica...)
Auguri per le elezioni!

Please, don't drive me blind (Placebo)

Sei davvero l'unica voce fuori dal coro della politica e la voce più forte degli elettori: numeri, cifre, fatti concreti, proposte precise...Era questo che ci aspettavamo da te! Grazie
Li hai asfaltati tutti!
Avanti così!

Nel complesso in quella tribuna elettorale i nostri avversari hanno avuto ampia possibilità di parola e non sono stati contraddetti. Non lo sono stati ad esempio sul tema della separazione delle carriere, come penso avrà fatto subito notare Di Pietro a Franca. Si è fatta troppo influenzare dal momento, troppo gentile per avere a che fare con le due iene presenti. Ad ogni modo, non so come si scelgono i partiti ivi in lizza, ma UDC - Forza Italia Vs Rifondazione e IdV non andava affatto bene, sarebbe stato necessario contrapporre almeno un popolare. Gli va sempre comodo a loro: tra l'altro pessimo giornalista (quali domande) e pessima regia. Sob...

Non so se Tonino farà notare alla Signora Rame questo particolare della separazione delle carriere. Sono certa - però - che avrà notato come Franca sia riuscita a "tenere la scena" nonostante fosse penalizzata dalla vicinanza di un armadio come Folena - che non è precisamente un comunicatore - mentre di fronte aveva due serpentelli velenosi che hanno snocciolato, uno dopo l'altro, i loro interventi pre-confezionati, pieni di parole di circostanza (ci mancavano i bambini cinesi bolliti e poi tutto il repertorio sarebbe stato sfoderato!...). Due serpentelli che niente hanno potuto di fronte a dati, cifre, situazioni, circostanze, fatti PRECISI E DOCUMENTATI che nessuno, nemmeno Di Pietro, ha mai il coraggio di dire (non hanno ribattuto, perché non potevano!). Niente hanno potuto di fronte al "taglio" che Franca ha nettamente fatto sibilare in studio sul discorso famiglia e gay che i poveretti avevano tentato di strumentalizzare, ma che poi hanno incassato come un boomerang (the gay after nella cdl sarà infuocato!).
Niente hanno potuto sull'argomento della "certezza della pena", quando Franca ha sottolineato che si riesce a evitare la prigione con dei buoni avvocati...
Ma il gesto! Quel gesto con la mano che ha sospinto verso i due CDL la frase..."con dei buoni avvocati"...vale tutta la campagna elettorale.
Non ha avuto bisogno di dire "avvocati come voi", né ha dovuto alzare la voce, né ricorrere a battute polemiche. E' bastata una pausa, un'increspatura della voce e poi: un gesto.
E i serpentelli erano lì, inchiodati.
No, non credo che sia andata male: siamo stanchi di urla e schiamazzi, di Borghezio che insulta tutti quelli che gli capitano a tiro...i negri che puzzano e gli arabi di m..., siamo stanchi di battute da bar, delle magliette di Calderoli disegante da psicopatici, siamo stanchi della pioggia di parole inutili e volgari.
Va bene così: discrezione, educazione, competenza. Cambiamo il modo di fare politica. Grazie Franca!
E poi adesso, di pessimo, c'è solo Berlusconi. Concentriamoci!
Per il resto possiamo organizzarci.

Date le str...te che vengono spesso e volentieri profuse da molti parlamentari, mi sa che la carta igienica molti la usino come tovagliolo..

Ho mezza intenzione di fare una 'vandalata': appendere uno dei manifesti di Jacopo con mister B. sulla vetrata della sede di Forza Italia a Portogruaro dove vivo, ma non so se poi ci andate di mezzo voi che li avete fatti..aspetto vostre disposizioni.
Complimenti a Franca.
Mi è parso fosse un po' nervosa oggi, presumo per il semplice fatto che si sia presentata in tv per la prima volta in veste di 'politicante'.
Immagino che una persona trasparente e onesta in una situazione simile abbia il timore di dire cose inesatte e che le parole di colpo assumano un peso enorme.
Fosse così, per quanto possa servire, stai serena Franca che ti confronti con persone che hanno coniato espressioni tipo 'guerra umanitaria'..certi limiti anche mettendosi d'impegno, non si possono superare!
Un appunto che già mi sembra di aver postato precedentemente: Diliberto a Ballarò diceva che Parlamentari e giornalisti dopo un tot di anni di convivenza con il proprio partner hanno diritto ad avere alcune prerogative che spettano solo alle coppie sposate, tipo la reversibilità della pensione e simili.
Perchè non viene mai detto?
Tu/voi lo sapevate?
Perchè i parlamentari che sono contro alla legittimazione delle coppie di fatto non cancellano allora questi privilegi O perchè invece non stanno zitti e lasciano che vengano estesi gli stessi diritti a tutti?
Concludo pregando Franca di non abbandonare mai l'ironia in questa nuova avventura, specie quando si troverà a dover parlare con marionette un po' più grosse e tronfie di quelle di oggi.

Un ultima cosa..è possibile mettere in rete o avere il CD promesso in regalo da Ghedini a Franca sui soldini di mister B?

PS- AVETE SBAGLIATO UN MANIFESTO, si legge infatti:
"L'Italia è una potenza mondiale! 500 milioni di arabi ci odiano!
Nei prossimi 5 anni prometto che mi occuperò dei cinesi."
E' UNA FALSITA'!!!
Ha già cominciato l'altro ieri..

www.orchestrazione.it

Già! il CD! questa si che è un'idea geniale!!!!
Anch'io voglio vederlo, da anni. L'altra sera a Ballarò Flores ci ha provato (lode al tentativo) e si è beccato del fazioso seguita dalla solita elusione del discorso... Eppure al Berlusca sarebbe bastato dare semplici risposte sin dal 94 per avere un ballino di voti in più, di gente che non si fida di lui proprio perchè non risponde. Se il CD te lo danno, per favore, una paginetta sua credo se lo meriti, no? Sperando che ci siano cose vere dentro...

Please, don't drive me blind (Placebo)

Mi è piaciuta tantissimo la tua partecipazione alla "tribuna elettorale". Sei stata molto concreta ed efficace.
Condivido in pieno la tua lotta agli sprechi, e credo che ci sia davvero più bisogno di trasparenza.
In conclusione, sono contententissimo di poterla votare!

Michele Martelli - Bologna

COMUNICATO STAMPA

RIVOLUZIONE ENERGETICA O BUFALA?

Sembrerebbe tutto semplice, Schietti ha trovato un modo per riempire d'aria alla base di un cilindro pieno d'acqua una palla che venendo a galla può produrre energia.

Ma perchè il Motore di Schietti non è stato messo ancora in produzione? Perchè Schietti ha rinunciato sino a dopo il 2010? Chi è Schietti?

Schietti è il promotore di 2010: Eliminazione povertà, la prima campagna globale per l'eliminazione della povertà.

E' una campagna trascurata dai grandi media, ma non dalla gente comune. Non è una campagna politica o religiosa. Non si basa su raccolte fondi , scelta di candidati, rivoluzioni ideologiche, grandi opere faraoniche o miracoli religiosi, ma su scelte di vita e trasformazione di abitudini.

2010: Eliminazione povertà promuove consumi etici, riciclaggio di rifiuti, alimentazione responsabile, microcredito, regali intelligenti, energia pulita rinnovabile, nonviolenza, iniziative spontanee di singoli, servizio civile obbligatorio, utilizzo dei preservativi, sport in età avanzata, biodiversità, gemellaggi tra scuole e ospedali di paesi ricchi con quelli di paesi poveri, l'abbinamento di grandi eventi mediatici con progetti di solidarietà internazionale.

Come molti sostengono è una campagna innocua. Non va aiutata, ma non c'è motivo di ostacolarla.

Introducendo il Motore di Schietti sul mercato invece ci sarebbe un duro contraccolpo per le grandi aziende produttrici di energia termoelettrica. Nessuno acquisterebbe più corrente dalle centrali nucleari, a gas o a carbone. Anche i produttori di pannelli solari, pompe geotermiche e turbine a vento potrebbero ricevere danni.

Schietti non vuole fare danno a nessuno, ma il problema energetico è grosso. Il climate change è devastante. All'interno di 2010: Eliminazione Povertà è perciò nata una scissione. Alcuni vogliono mettere in commercio il Motore di Schietti

Motore di Schietti: Energia rinnovabile per tutti!

...Schietti! Per caso....sei mica parente di Laura Tussi?

Stiamo imparando a fare le campagne elettorali:a Milano per Dario,in Lombardia, in Toscana, in Umbria... per te.
Se ci organizziamo per tempo la Presidenza della Repubblica non ce la leva nessuno.
Jacopo! Facci un pensierino!

Ciao Franca,
ti voglio dare del tu, perché pur non conoscendoci, la fiducia che ripongo in te mi porta già ad avere una certa confidenza. Il 9 aprile, di prima mattina, voterò per l'Unione, in special modo al Senato per IDV e per te quindi, che a Bologna sei al numero 1 in lista. Alla Camera invece voterò per l'Ulivo, anche perché se l'Ulivo guadagnesse più consensi percentuali di quelli dei partiti che lo rappresentano al senato, forse il messaggio di una chiara richiesta di unità e aggregazione sarebbe importante per il futuro della sinistra. Un saluto!

Sono sempre stata curiosa di vedere che faccia ha un hacker(si scrive così?). Sai che ci sono, che esistono, ma non si palesano, i malandrini.
Un po' come i democristiani di una volta: c'erano - e come se c'erano!- ma se parlavi con la gente, in giro, manco uno..."Nooo, per carità, la DC!!!". Poi alle elezioni ...zac...più di mezza Italia era democristiana.
E adesso abbiamo questi genietti del computer, falliti e vigliacchi che non si palesano, non hanno il coraggio di farsi vedere e credono di fare danni oscurando i siti.
Bravi! Complimenti! Complimenti a voi e a chi vi ha detto di fare una vigliaccata così, perché certo non vi muovete da soli. Non siete in grado...
Comunque grazie per l'ultimo spot elettorale: se qulcuno aveva dei dubbi sul voto adesso se l'è tolto del tutto.
I coglioni ringraziano. Ciao pirla!

Censura o dispetto io non saprei...

....quello che so è che a perpetrare questo immondo vile bieco lercio schifoso sudicio inverecondo incivile fascista bestiale vergognoso scempio è stato comunque un pirata informatico..

..al soldo di chi ...proprio non saprei.

Quindi a lui voglio dedicare questa lirica che nella versione originale si chiama "Furio quanto sei infame!",ed è di Paolo Rossi.

Come diceva Zaratustra,nella vita,che tu cammini e ti muovi,o ti siedi o lo aspetti,prima o poi uno STRONZO lo incontri.

La lirica si chiama : SPAMMER,quanto sei infame!

SPAMMER,che la sfiga cominci a pedinarti a tal punto che se fanno un campionato mondiale della sfiga,tu arrivi secondo.

SPAMMER,che ogni volta che sali in macchina per andare in auto- strada,la radio si metta a trasmettere la canzone di Guccini Lunga e diritta correva la strada.

Che tutte le volte che incontri delle suore per strada,siano loro a toccarsi.

Che tutte le volte che vai allo stadio la Domenica,ti siedi vicino a un teppi- sta e mentre le telecamere lo inquadrano che lancia un sasso,tu ti metta le dita nel naso.E tutta l'Italia alla sera ti veda alla Domenica sportiva mentre ti stai scaccolando.

Che ti vengano in faccia dei foruncoli così sistematici che neanche Rambo...che la mamma quando ti sveglia alla mattina per non spaventar- ti ti dica:"Ma che belle petunie che hai in faccia".

Che la cosa più bella che una donna ti dica nella tua vita sia:"E' stato bel- lissimo...è stato bellissimo il preambolo,adesso comincia!"

SPAMMER,che mentre tu sei bello e tranquillo al bar che leggi un articolo sul morbo del legionario e pensi:" A me che cazzo me ne frega, io vivo in Italia",in quella passa un marocchino che vende accendini e che inciampando finisca con un suo dito nella tua bocca e a te viene un dubbio.

Che questo dubbio ti perseguiti.

Che ti venga un genococco,ma non un genococco normale,no: un geno- cocco triplo carpiato con frattura della tibia e sinusite all'incontrario e che starnutendo ti schizzi la schiena.

Che ti venga il mal dei polli che non so che cazzo sia,ma dà l'idea.

SPAMMER,che tu per rilassarti vada alla piscina Scarioni,ti tuffi,ti cucchi un eritema da cloro sulla schiena,trenta funghi sui piedi e un tartufo nel culo.

Che ti venga un attacco di dissenteria,tipo kamikaze negli intestini,che sei in piazza del Duomo che cerchi disperatamente un bar e mentre lo cerchi ti circonda una banda di Hare Krisna che cercano di liberarti l'anima e mentre ti liberano l'anima tu incominci a sudare come una mucca turca sigillata viva nel domopak, e quando alla fine trovi un bar e vai lì e dici:

"Scusi per cortesia,una toilette",il barista ti fa:"Va via brut drugà".

E che quando trovi un water tutto per te i microbi,quelli della pubblicità,
ti aspettino dentro con le cerbottane:"Butta giù l'acido,pirla!".

Che tu ti faccia un'amante svizzera con un preservativo polacco(gli unici benedetti dal Papa)...come,quali?Quelli senza punta! Di qui sì...di qui no... ma cos'è,un girocollo?

Che ci impieghi tanto tempo per infilartelo che la svizzera ti scacci perchè ti è scaduto il permesso di sogggiorno.

Che torni indietro e alla dogana ti fermi un cane della narcotici strabico che con la coda punta un turco,con gli occhi guarda te,e abbaia nel mezzo.

Che la finanza nel dubbio vi arresti tutti e due,che ti metta nella stessa cella del turco,che il turco ti chieda di diventare sua moglie,che tu per sfuggire al turco chieda di cambiare cella; che ti accontentino,SPAMMER, e che ti cambino cella,ma ti mettano in quella di Pasquale Barra.

Che tu ricordi a Pasquale Barra uno che l'aveva picchiato da piccolo; che tu per salvarti chieda a Pasquale Barra di diventare lui la tua fiidanzata.

Che tu muoia e vada in paradiso e che in paradiso si presenti un terrori- sta dell'Ira.Che al terrorista dell'Ira san Pietro dica:

"Ma guardi che lei non può entrare qui!" .......

"Ma io non voglio entrare,siete voi che dovete uscire entro tre minuti.Buonanotte e che Dio vi benedica."

Cara Franca, oggi ho avuto l'ennesimo travaso di bile: non ti scrivo per informarti sullo stato delle mie - precarie - vie biliari, ma perché oggi, leggendo un articolo sulle donne candidate al Senato e alla Camera pubblicato su il Venerdì di Republica, ho appreso CHE NON SEI CANDIDATA. O hai cambiato nome? Si sono proprio dimenticati persino di citare l'italia dei valori per il Senato.
Così, non sapendo dove sfogarmi, ho scritto a Beppe Grillo.
C'è qualcuno che legge questo blog che ha qualche idea?
Perché a me ne stanno venendo di bruttissime.
Farò la mia campagna elettorale personale: domani sarò al gazebo in piazza Medaglie d'oro a Milano e distribuirò più volantini che posso. Se qualcuno vuole incaz.., arrabbiarsi insieme a me...
Questa è la lettera che ho scritto a Grillo:

"Caro Beppe, scusa la confidenza, ma ti ho sempre considerato uno che parla fuori dai denti interpretando spesso il pensiero di tutti: proprio per questo vorrei che mi aiutassi a capire qualche stranezza elettorale.
Se di stranezza si tratta.
Oggi con “la Repubblica” è uscito il magazine “il Venerdì”: c’era un servizio sulle donne in politica candidate per la Camera e per il Senato.
Bene: Franca Rame non c’era. L’Italia dei Valori per il Senato non era nemmeno nominata.
E’ cattiva informazione? O è controinformazione? O forse si tratta di “censura” vera e propria.
E’ incredibile come, già all’inizio della campagna elettorale, la candidatura di Franca Rame al Senato fosse passata quasi in sordina e adesso che siamo alla fine della campagna la situazione sia ancora peggio.
E devo dire che anche il tuo silenzio mi stupisce un po’, perché eri tra quelli che hanno incoraggiato Franca a candidarsi.
So che le tue “indicazioni di voto sono per avere la speranza di un parlamento pulito” (e il partito in cui “corre” franca c’è) e non sono ad personam, ma Franca è una candidata anomala, indipendente, “pulita” e...Non meritava un po’ più di considerazione?
Fammi capire.
Grazie."

Ho appena finito di leggerlo: bellissimo il tuo articolo su Micromega!
Complimenti.