APPELLO CONTRO LE GUERRE

Ho ricevuto questo intenso appello che chiede al governo di rivedere al più presto la politica estera del nostro paese: ci vuole un coraggioso no alla guerra in Afghanistan e alla base Dal Molin di Vicenza. L'appello è promosso da Teresa Mattei - Partigiana e membro della Costituente, Padre Alex Zanotelli, Vauro - Emergency e giornalista, Giorgio Cremaschi, segretario nazionale FIOM-CGIL e Mauro Revelli, scrittore. In queste ore stanno aderendo molti intellettuali e personalità del mondo dell'arte e delle scienze. Se lo condividete, vi chiedo di sottoscriverlo inviando il vostro nome, cognome e professione all'indirizzo mail "nobasenoguerra@gmail.com". E' necessario manifestare il nostro dissenso, e quindi importante diffondere questo messaggio, farlo firmare a più persone possibili, affinchè diventi un coro di voci per la pace e la fine di tutte le guerre.

Siamo donne e uomini impegnati da sempre per la pace. Abbiamo marciato in questi anni nelle straordinarie manifestazioni contro la guerra globale divampata in Iraq ma nata nel 2001 in Afghanistan. Lo abbiamo fatto nella convinzione che la guerra deve uscire dalla storia e che la politica si riduce a gestione tecnica se non fa di questo obiettivo, di questa grande aspirazione umana la sua bussola regolatrice. Quando nel 2006 abbiamo contribuito, ciascuna e ciascuno nel suo ambito e con le modalità proprie, a sconfiggere Berlusconi e le destre lo abbiamo fatto anche in nome della pace di quell'impegno, con la speranza che si sarebbe potuto iniziare a cambiare strada. Il ritiro dei soldati italiani dall'Iraq ce lo ha fatto sperare. E invece oggi guardiamo con sconcerto alle scelte dell'attuale governo in politica estera e militare: mantenimento delle truppe in Afghanistan, al seguito della guerra statunitense. Piena fedeltà alla Nato, aumento spropositato delle spese militari fino alla sciagurata decisione di permettere la costruzione di una nuova base (e non allargamento!!) Usa a Vicenza; intesa di assemblare in Italia, presso Novara, i micidiali bombardieri Joint Strike Fighter, acquistati dagli Stati Uniti per la bellezza di 13 miliardi di euro! La costituzione dice che l'Italia ripudia la guerra e che per di più siamo in Afghanistan come missione di pace. E allora che cosa ce ne facciamo di aerei d'attacco e distruzione che possono trasportare testate atomiche? Bisogna fermarsi, fermarsi e riflettere. Bisogna ricostruire una connessione con il proprio popolo e il proprio elettorato. Crediamo che la sacrosanta protesta della popolazione di Vicenza vada non solo sostenuta ma ascoltata e indurre il governo a cambiare idea. Così come crediamo che l'avventura senza ritorno della guerra in Afghanistan debba cessare. Invitiamo il governo e i politici tutti ad ascoltare queste parole e invitiamo i deputati e i senatori che hanno creduto alla lotta per la pace di essere conseguenti con le loro idee votando no al rifinanziamento della missione in Afghanistan. Se qualcuno pensa che dalla base di Vicenza debbano partire le forze d'azione per ogni tipo di guerra mediorientale ed esportare "un cimitero di pace e democrazia"in cambio di petrolio e di quotidiani massacri, noi pensiamo che dalla guerra bisogna invece cominciare a uscire.

On.Teresa Mattei- Partigiana e membro della Costituente,
Padre Alex Zanotelli, Vauro - emergency, giornalista, Gianni Minà - giornalista, Giorgio Cremaschi - segretario nazionale FIOM - CGIL,
Marco Revelli - scrittore

HANNO ADERITO
Beppe Grillo - Partigiano della Comunicazione
Moni Ovadia - attore e autore,
Mario Monicelli - regista,
Giulietto Chiesa – giornalista europarlamentare,
Silvano Agosti- regista,
Paolo Rossi - attore, cantante, autore,
Valentino Parlato - giornalista,
Enzo Jannacci - cantante e autore,
Dario Fo- Premio Nobel per la tteratura,
Jacopo Fo – scrittore, Stefano Benni - scrittore,
Stefano Tassinari – scrittore,
Pino Cacucci - scrittore, Simona Vinci - scrittrice,
Giampiero Rigosi - scrittore,
Manlio Dinucci – saggista,
Padre Alberto Maggi – biblista,
Prof.Margherita Rubino – docente universitaria Università di Genova,
Prof. Aldo Ferrara, docente universitario Università di Siena presidente CESAER
Prof. Silvia Ferrara PhD Junior Yellow Research Sant John College Oxford,
Prof. Domenico Losurdo docente Storia della Filosofia Urbino – Presidente Ass. internazionale Hegel- Marx,
Prof. Angelo d'Orsi, storico, docente Università di Torino
Sergio Chiarloni ordinario nella facoltà di giurisprudenza dell'università di Torino
Andrea Gareffi – professore Letteratura italiana Università Tor Vergata di Roma
Sabina Guzzanti - attrice, scrittrice,
Francesco(Pancho) Pardi prof.Universitario,
Maria Ricciardi Giannoni, Presidente Associazione Liberacittadinanza,
Ascanio Celestini, attore autore,
Ettore Masina, scrittore, già parlamentare
Gigi Malabarba, già parlamentare, ass. sinistra critica
Prof. Gianni Tamino - docente diritto ambientale Università di Padova,
Alessandro Fo- docente di Lingua e Letteratura Latina Università di Siena,
Massimo Zucchetti, ingegnere, docente Politecnico di Torino Anna Nufrio, architetto, Professore Politecnico di Milano Carlo Barsotti - regista e scrittore, Stoccolma, Svezia Anna Barsotti - consulente pedagogica, Stoccolma, Svezia Don Andrea Gallo Coordinatore Comunità S.Benedetto Genova Beppe Castronovo (Presidente Consiglio Comunale di Torino), Francesca Sorace e Giuseppe Liverani - Charta Editore, Maurizio Pallante, ecologista Giovanna Scianatico, Docente di Letteratura Italiana, Università degli Studi di Lecce Vincenzo Venditto - prof. Universitario, Cristina Stevanoni, Università di Verona, Luciana Gramigna, Segretaria Reg.le CGIL Puglia, Antonio Tondello, Coop. Sociale, membro PRC Portogruaro Concordia S. Giuseppe Lograno, Responsabile Artigianato CGIL Giliola Corradi impiegata bancaria, membro direttivo provin. CGIL Verona Lorena Giacconi, pubblico dipendente, direttivo provinciale GCIL FP Ancona, Davide Fabbri - Esecutivo Verdi Emilia-Romagna consigliere comunale a CESENA (FC), Umberto Giani Università di Napoli "Federico II Pasqualini Gianluca consigliere di maggioranza (ds) comune San Benedetto del Tronto (AP), Fausta Ferraro, docente universitario Napoli "Federico II, Giuseppe Mosconi, Ordinario di Sociologia del diritto, Università di Padova Maurizio Zanirato, segretario FIOM CGIL Piemonte Sergio Spada, Politiche Culturali, Comune di Forlì Francesca Menna, docente universitaria, Antonella Moscati, scrittrice, Clemens-Carl Härle, Docente Universitario Siena, Ernesto Enrico Di Iorio, Docente Universitario Gianna Berti, Biologa all'Università di Siena, Laura Baldelli membro esecutivo nazionale di Proteofaresapere FLC CGIL, Dott Giorgio Pederzani Medico di medicina generale Parma, Giovanni Giovannelli, avvocato Davide Ferrario, regista, Monica Lambrou - avvocato Lia Grandi - ingegnere, Lucio Coppari - fotografo Maria Rosaria Canzano, avvocato,Roberta Pierobon, avvocato, Stefano Dall'Aglio, storico,Gentucca Bini, stilista, Stefano Bini, architetto, Mariangela Nova, costumista, Edda Boletti, girotondi Daniele Salvatore, musicista, docente Conservatorio BO , Pasqualini Sandro, Funzionario Pubblico, Maria Grazia Cavagnero Addetta Comunicazione Comune di Torino, Andrea Marino,consigliere comunale PRC, Monterotondo, Ilaria lazzeri redattrice editoriale, Pierpaolo Loi, maestro, Gavina Galleri, maestra Nelly Cosenza insegnante di S.Media Superiore, Marco Gabbianelli dottore commercialista Puccini Michele, Operaio, Thea Valentina Gardellin, Doriana Goracci Livraga Giancarlo, Miola Maria Pia, Livraga Giovanni, Livraga Matteo, Livraga Chiara, Angelo Radaelli Carlotta Nao, segretaria, Antonio Bachetti, Silvia Branca Fabio Baroncini, impiegato, Valentina Langella, Nicoletta Oldoni, Impiegata, Claudia Nuozzi, impiegata, Claudio Anselmino, Marco Mureddu, ingegnere, Davide Vottero insegnante, Francesca Tagliaferro - casalinga, Elvio Omar Serr - chef, Michele Colombino, studente,I rena Pancirov. Massimo Giorni, impiegato, Clara Sabatini dipendente ,omunale,Vito Martinelli, impiegato,Valentina Castello, traduttrice freelance,Catalano Daniele, impiegato,carlo tagliacozzo,Luigi Mozzillo, studente Enrico Parizzi, musicista, Giuseppe Aragno, storico, LeoNilde Barabba, pittrice,Antonio Grasso Marco Bersani, Piero Mucilli, musicista,Tommaso Bertolini, impiegato,Giovanni Rattini- impiegato,Marco Di Tosto, studente universitario,Federica Del Santo, imprenditrice, Carmen Ventura,Irene Campagna Giovanna Gavelli, coordinatore formazione professionale Mario Bonica, animatore culturale,Sabrina Mattiola Marco Zappone, impiegato,Laura Brusisco, infermiera, Monica Masiero, Architetto,Mauro Farris, libero professionista, Pierpaolo Lippi, promotore finanziario, antonio lombardo,impiegato, Lidia Gambino, studentessa, Vicari Guido, operatore informatico, Rossana Cau, insegnante, Marta Gatti, Maestra elementare,Tiziana Nuozzi, Libero professionista,fausto palomba, naturalista e vulcanologo,Jacopo Masi,Pietro Nivoi Manuela Donati, mamma,Andrea Cacopardo, impiegato laura lozzi, insegnante,Ada Donno, Docente di Latino e Greco,Antonio Frassini, ginecologo,Renato Lovato, mpiegato Tecnico,daniele bottura,Fausto Renaldo, mpiegato Giuseppe Mirabella - insegnante in pensione,Massimo Pedrazzi, impiegato,Alessandro Graziani, studente Marisa Masucci,Maria Maestrelli, impiegata di banca,Valeria Sanchini, cooperante in Guatemala,Laura Gerevini, Impiegata comunale,Donatella Zandonai, pensionata,Valentina Giannotti, studente,Paolo Gaddini, studente/educatore,Montani Mauro, pensionato,Cristina Tonsig, studentessa,Emanuele Brianti, Ricercatore Universitario,Paolo Albanese – fotografo,Vincenzo Marco Carnazzo, Programmatore informatico,Fiorenza Maria Angela Calonici, consulente legale, Micòl Savia, avvocato Moser Massimo, educatore,Rita Stella Mobilio, insegnante Nicola Alessi, sistemista,andrea pinzani, operaio Maria Menelao, Franca Franchini, insegnante Elisa Grandi, impiegata,Maria Grazia Camilletti, insegnante, Andrea Seminatore, impiegato, Di Giacinto Vittorio, Saverio Maggio, Roberta Roberti, insegnante Pamela Schievenin, studente,Arianna Cominu, studentessa Fabris Mario pensionato,Barbara Zanetti - insegnante Annalisa Mantovani - studentessa,Elena Rombi,Giovanni Piero Papanà - attore,Paolo Albucci - cooperante ACRA Giuliano Bugani - operaio e giornalista,M.Cristina Lauretti,Marco Girotto - Impiegato,Fabio Bovi, Informatico,Galietti Vincenzo, Giorgia Brini, chimico Crisafi Letteria, pensionata,Caterina d’Elia,Mariagiulia Giuffrè, studentessa, Antonio Grassedonio, assistente universitario, Giuseppe Ivan, Candela, Riccardo Rossi, commerciante, Chiara Scaraggi, studentessa,Vittoria Ravagli, pensionata poeta, Manicardi Monica, barista Monica Piacentini, impiegata,Myriam Mereu, studentessa. Pasquale Vollo,Roberto Marras, Insegnante di Lettere,Giuseppe de Siati bibliotecario/traduttore Lucio Maccani, ingegnere,Piergiuseppe Moretti, oltivatore diretto,Adriano Meloni, artigiano Lorenzo Fattori, studente,Ettore Costa, artigiano Gian Paolo Bandinelli, pensionato,Vittorio Tavini, traduttore,Alice Miglioli, studentessa,Melissa Perrone, giornalista,Gianpaolo Ario, impiegato,Ilaria Tachis Luigi Porchi, pensionato, Stefano Vincelli, Dottore Forestale. Monica Stagnaro, disoccupata,Adriano Fico, imprenditore, Maria Martino, studentessa,Aldo Sarnataro, stagista, Elena Salvati, donna,moglie,ricercatrice, commerciante,Giangiacomo Del Corno architetto,Andreina De Tomassi, giornalista,Antonio Sorace, scultore,Jole Montevecchi, pensionata,Federica Scaglioni, forestale Massimiliano Bazzana, musicista,loria di Simone, architetto,Roberto Masciadri, docente,Paolo Rosazza prin ingegnere aerospaziale,Sonia Saggiorato Insegnante di scuola elementare,dott. Patrizio Vardè, Odontoiatra Iole Garofalo impiegata,Paola Pitzalis, Insegnante e Giornalista Pubblicista ,Elisa Bruttini, dottoranda di ricerca,rossella rispoli, Citta' Aperta,Mario Ravaioli, tecnico di fonderia d'alluminio,Gian Franco Dominiyanni, artista,Fabio Mauri,Marco Gramegna, PhD, Ricercatore Precario,Elena Finardi, insegnante di spagnolo Franca Pedrolli, impiegata,Catrina Pasini – avvocato Marco Turco, consulente assicurativo,Arturo Fabozzi, commerciante,Ornella De Pieri, Insegante,Claudia Cei, pittrice,Rossella Stefani mamma,Valentina Zamberlan, studentessa,Riccardo D'Alò-studente,Alma Rivola, dip. Comune di Castel Bolognese (RA),Franco Gauzzi Docente, universitario,Vittorio Moroni, regista,Alessandro Di Ruscio Art Designer,Gabriele Muzio, economista Alessandro Vinci musicista,Giulio Cavalli, attore e autore.Giovanni Vincenzi Imprenditore,Mauro Ventigen Maurizio Rozzi, commerciante,Stella Delleani, studentessa Ist.Europeo di Design e Milano-Bicocca Mariana E. Califano, addetto ufficio comunicazione e marketing,Marta Domini, ingegnere per l'ambiente e il territorio,Annalisa Pastore, libera professionista Luca Nicolai,Giovanni Vincenzi Imprenditore ,Rosa De Bonis, Archeologa, Assegnista ricerca Univ. L'Orientale Napoli,Daniela Piazzese ricercatore universitario Lucilla Bua grafica,Mauro Castagnaro - giornalista Valeria Rossi, giornalista,Filippo Barzizza, libero professionista,Daria Magagnotti Erborista,Luigi Lanfranchi, orologiaio.Paolo De Francesco, Impiegato bancario,fuder51,Silvio Burbui Ing. Informatico Sergio Babini Ingegnere Meccanico,Luciana Losi, insegnante,Stefano Innocenti, Impiegato lab. icerca/Sviluppo microelettronica,Laure Edine, impiegata Giorgio Dallafior, educatore sociale,David Dallafior, studente,Lucia Dallafior, studentessa,Claudia Marchioni, insegnante di Scuola Primaria,Mariangela Gasparotto, studentessa universitaria,Teresa Trivellin, insegnante,Fabrizio Caldarelli, artista,Donata Magnelli, studente,Marianna Mason – Educatrice,Paola Visconti, architetto,Bottali Marco , disoccupato.Salvatore Puzella - Grafico,Rossella Urru, studentessa,Andrea Genovali, Presidente Ass. Puntocritico,Sottoscrivo l'appello. Marta Giunti, infermiera,Teresa Ciarletta pensionata,Roberta Ferrigni, pensionata,Annelisa Addolorato, poetessa,Nadia Abeci,Paola Monticelli e Antonio Giacalone, Emergency-GE,Marzia Carcano, impiegata loschi giancarlo, geometra coop. di Mantova,Lucherini Luigi, docente di Matematica,Di Paola Carmela Fisioterapista missionaria laica,Espedito Rodriguez, Simone Revelli, imprenditore,Maddalena Wu, studentessa di Medicina- Milano,Adolfo Lafavia, Impiegato,roberta mazzanti, insegnante,Miriam Pellegrini Ferri,(partigiana di Giustizia e Libertà),Spartaco Ferri (partigiano Divisione Garibaldi),Cristian Venturini, organizzatore teatrale,Danilo Pagetta, autista,Gianmichele Borin, operaio metalmeccanico,Daniela Gaspari, decoratrice,Valentina Pagetta, studentessa,Levia Pagetta, giuda turistica Giampietro Ravenna, imprenditore,Vittorio Sartori, impiegato scolastico,Andrea Pastorello, operatore scolastico,Sergio Franchin, geometra,Silvia Raimondi, precaria,Luca Soave, impiegato,Anna Dotti,Alfredo Dotti Marina De Juli, attrice,Andrea Di Vita, impiegato,Maurizio Chebat, agente di assicurazioni, Silvia Raimondi, precaria,Luca Soave, impiegato Anna Dotti,Alfredo Dotti,Marina De Juli, attrice marta domini, ingegnere per l'ambiente e il territorio Proserpio Giovanni, impiegato metalmeccanico Bruno Bigazzi,Iovino Teresa, cardiochirurgo,Luca Bezzini, insegnante,Mirko Carletti, dip. Ministero dell'Interno, Componente del Direttivo Provinciale di Roma del SILP-CGIL,Daniela Reghellin, medico,Franco Verderi, Redattore,riccardo castagneri giornalista e scrittore,Isotta Carosso,Giorgio Bianchi Medico,Veterinario,Donatella Sala, Impiegata,Marco Mina, pubblico impiegato,Massimiliano Calvo, segretario,circolo del PRC Vinovo,Letizia Mancini, Bibliotecaria,Nicolino Colaprico, Geometra,Miranda Marchetti, insegnante in pensione,Vanna Stano, Funzionaria ammin. pubblica,Dina Martino,medico isabella greppi,Elisa Carantoni, ingegnere,Damiano Stella, Cooperante,flora solla consulente del lavoro Luca Novello Chirurgo,Maria Grazia Campari Avvocata,Liviana Andreossi , infermiera.,Moreno Nicoloso fotografo,Francesc Gallico, Web Designer,Tania Iannizzi, bibliotecaria,Stefano Scargetta, Impiegato,Giaccone Roberto,Maria Rosaria Fiorese, pensionata.Daniela Di Marco, libero professionista,Maria Assunta De Vito,studentessa,Arianna Catizone studentessa,Luciana Crestani, insegnante,Marina Leonardi, impiegata,Feroldi Francesco, operaio,Canel Rosa, studentessa,Zane Susi impiegata,flavia fabris,Chiara Aloardi, insegnante Alessandra Bortoletto, impiegata,Monica Zucchetti, tecnico informatico,Marina Ranalli, ostetrica,Stefano Cortellessa,Pasquale Franzese, studente,Stefano Piazza, giornalista,Matteo Scotti, programmatore,Lavinia Simonato, studentessa,Paola Baron, studente, Francesco Silvestri, giornalista-scrittore,Luigi Cavalli assess. Ambiente comune Monterotondo,Alessandro Di Nicola Capogruppo Verdi per la Pace,Monterotondo,Giovanni Forte segreteria Anpi Monterotondo,Anpi Monterotondo,Verdi per la Pace Monterotondo,Forum per la Liberazione e la Pace,Monterotondo,Matteo Mosna, operaio,Michele Mirante, avvocato,Piero Ruta,anita sonego, Libera Università delle Donne, MI,Arianna Bettin, 11 anni,Alberto Codevilla, Assessore Comune di Bresso (MI),Stella Bernabò, casalinga,Roberta Codevilla,Educatore,Professionale,Antonio Scungio, veterinario,maricla tagliaferri, giornalista,Daniele Fantin, impiegato,Carla Sorace, Psicologa epsicoterapeuta Loredana Rotundo, programmista-regista precaria RAI Carlo Marongiu, musicista gruppo Tamurita Sardegna Andrea De Lotto, insegnante,Maria Grazia Botici, insegnante,Mauro Gemma,Massaro Luca, magazziniere Maurizio Riccardi, Impiegato tecnico,Eleonora Rocca, casalinga,Fiorenzo Vincenzi, postino,Mirko Francioni, dottorando università di Siena,,Cristiano Nattero,Comitato sprechieprivilegi,D'Ercole Giovanni, Operaio,Gabriella Cascio,Alberto Silvestri,Emmanuele Sinicatti, studente,Alberto Marini, autoferrotranviere Giorgio Barbagallo, collaboratore Ass. ANTIMAFIADuemila Franca Bassani, Consigliere comunale Agugliano (AN) Luigi Piccioni, ricercatore e docente universitario Maria Grazia Barbieri, Capogrup PRC Consig.Zona 7 ,e Presid. ANPI Sez.Cassani,Andrea Porta, dirigente d'azienda,Silvestrini Ivan, Assessore Ambiente Comune di Fabriano,Alberto Sipione, Segretario Circolo PRC Basilea-Svizzera,Elena Rosa,Claudio Spavento,Giorgio Nobili,Stefano Scagni, Illustratore e insegnante, Alessandro Fabrizi, regista,Martino Lapenna, Ingegnere Maria Sole Distefano, studentessa,Paolo De Blasi, Ingegnere,Aldo Gorgoglione, operaio cassintegrato Fiat cecilia gamba, studentessa,Casimiro Corsi, impiegato Bracchi Rossana, volontaria per i disabili,Luigi Ferdani, disoccupato,Manicardi Emanuele operaio chimico Bruna Catalano, Psicomotricista,Danilo Varriano, impiegato,Sandra Maiello, studentessa,Nicla, Piero, Rocco, famiglia pacifista (e No Mose),Davide Migliorino, Impiegato,Giulio Raffi, Pensionato, ex Insegnante vincenzo fasano,Serena Mammana, consulente aziendale Enrico Piovesana, giornalista di PeaceReporter,Marco Vagnozzi, fan di Beppe Grillo,simona gentile, educatrice Giovanni Zucca, Impiegato,cristiana Aletta, impiegata Davide Maranta, studente d'ingeneria,Franco Piantadosi, medico specialista osp. Cardarelli, Napoli,Franco Vicentelli, rilegatore,Andrea L'Episcopo, Educatore Eugenia Constantini, studentessa,maria luisa Caruso, commerciante,Mariachiara Federighi, studentessa,Ruggero Scalzo,Insegnante,Luigi Giacalone, operaio, consigliere comunale, Collegno,Renzo Bisin, operatore sanitario Fausta Cerotto, pensionata,Mariano Turra, bancario Piero Longo, poeta e saggista,Francesca Longo, prof.ssa lettere,Tiziano Bordoni, scrittore,Paola Mussino, funzionario Provincia di Torino,Donato Galli, Chimico Claudia Berton, insegnante di inglese, scrittrice elena diecidue, studentessa di scienze politiche,Roberto Nanetti, terapista della riabilitazione,Nello Vescovi, commerciante,Paula Miglietta, giornalista,silvia del bello, educatrice e clown,Paolo Cervini, Medico,Alessandro Monicelli, coord. circolo Libertà e Giustizia, Mantova,Pesaro Urbino,enzo apicella, designer/vignettista,Roberto Rastelli, impiegato,Roberto de Marchi, Ass. CEDRUS per la qualità del territorio,Manlio Massi, Associazione Progetto Gaia Davide Santoro, studente,Simonetta Mangione, studentessa e libera prof.,Francesca Morgano, traduttrice,Limonta Nella, insegnante,Giuliana Pisano, regista,Lorenzo Mortara, operaio metalmeccanico,Fausto Sorini, giornalista,Sara Muzio, regista,Giuseppe Calò, poeta Massimiliano Bassino, musicista.,Antonio Deidda, Ingegnere,Massimiliano Gamba, veterinario,Mirella Vacchina, impiegata,Simonetta Sermi, psicologa Nicola Guarino, Ricercatore CNR,Rita Franzitta, architetto,AMbra Silvia Todde, studentessa,Benedetta Fiorelli, studentessa,mariella saviotti, terapista della riabilitazione pensionata,alfredo rossi, giornalista Francesca Radicci,insegnante,Eri Garuti, giornalista Giovanni Segattini,tecnico Luci,Rosario Cinque, fotografo Attilio Renzulli, architetto,Paolo Taurisano, psicologo Alessandra Scolaro, ricercatrice,Ludovico Guarneri, scrittore,Barbara Di Matteo, impiegata,Margarete Elbert, Medico,Nello Margiotta docente,marina moranduzzo, funzionario agenzia dogane,Ferdinando Rimondi,responsabile liberi cittadini, ass. ROCCA DI PACE Leonardo M° Previero, opinionista, musicista, scrittore giuseppina lanfranchi, medico,Aldo Cannas, dirigente scolastico, Cagliari,Ascanio Bernardeschi, pensionato Volterra (PI),Fabio Pasquinelli, Coordin. regionale Giovani Comunisti, Marche,Colella Angelica docente di matematica e fisica,BIANCHINI Redento, pensionato GAZZEA Romana, pensionata,Pilar castel, attrice, autrice Pier Giuseppe Gaeta, Marittimo 1° Ufficiale Macchinista elio noverino, operaio,rizzo fede, studente,Attilio Santi traduttore ,Caterina Ciminelli, insegnante alessia todeschini, drammaturga,Fernando Granito, Scultore e docente di Scuola Media,Chiara Lavagna, impiegata,Gaetano Dolcemascolo, Dipendente Regione Siciliana,Manetto Marco,Fabrizio Ferraiolo, informatico Colarossi Franca, Impiegata,Vito Todeschini - Studente Ivan Lugas, Studente,mainente aniello insegnante Nereo Gardoni, impiegato,Pede Vincenzo, studente Francesca Ferramosca, Studente,Paola Merlicco studentessa Fabio Ranise Impiegato,Sandra Pricchiazzi – impiegata Domenico Tancorre,Andrea Cornetta,Simone Lepore, tirocinante,Palmiotto Annamaria, studentessa ed educatrice,Pede Salvatore,Valentina Vogliolo Amalia Chiovaro – Studentessa,Susanna Angeleri - (PRC CNG) Arezzo,Luciano Rizzuti – Studente,Alessandro Borghi – Impiegato,Elena Molteni, Studente,Luca Giusti-studente,Francesca Morucci, impiegata,Vittorio Durola Lamaestra Simona, studentessa,Paola Bassi, impiegata Annamaria Salinai, consulente E.D.P.,Silvia Pezza, impiegata e attrice,Giorgio Barbera, psicologo,Francesco Samuele, Libero professionista,Luca Carrera, Tecnico informatico,Francesca Radicc, insegnante,lucia.faggella Paolo Chiarelli, docente in pensione,Antiogu Cappai Cadeddu,Chiara Sala,psicologa,Luca Tongiorgi, operatore Croce Rossa,Marco Prestininzi, insegnante, dottorando di ricerca,Nicola Ciccoli,ricercatore,Universitario,Valentina Mucci, Grafico,Marcello Piantadosi, studente,Margherita Mansuino, studentessa,Ivana Carraio,Ortottista Mauro Ferrari, Ortottista,Brunella Maria Paolino, Docente Scuola Superiore,marina criscuoli franco fuselli,Marco Florentino, insegnante pietro fiorini, architetto,Luca Di Turi, operaio Mastrini Livia, Insegnante,Frigerio Tiziana, Ostetrica Geronimi Chiara, Impiegata,Maffezzini Sergio,Rappresentane,Simone Del Buono, Marittimo Emiliano Schincaglia, libero professionista,Alsini Mario, impiegato,Ivano Malcotti, giornalista e poeta Stefano bisi, insegnante,Simone Bottinelli, grafico Claudio ridi, commerciante,Lara Bossi, studentessa Francesca cialdini, studentessa,Fabiano Paolini,Impiegato Sergio Cusani,Barbara Donattini, impiegata,Loretta Ciani, impiegata,Danilo Gattone,Informatico,Cristina Di Tullio,tutor per minori,Chiara Giunti,Natalia Codispoti, impiegata,Cinzia Niccolai, architetto,Flavio Catalano Alessandro Caroti, studente universitario,Citto Leotta, Medico Ospedaliero,Alfredo Giusti, insegnante in pensione andrea bagni, insegnante,alessandro moradei, insegnante Alberto Dellafiore, ricercatore,Giorgio Dolce musicista Giulia Arborio Mella,Carla Cabras, studentessa,Roberto Pinzi, studente,Marco Arancio, studente,Pier Luigi Barberini, senza professione,Cesira Taranto, senza professione,Simona Barberini, senza professione Ultimo Barberini, pensionato,anna buttignol, psicologa Anna Chiarloni,Gianluca Alfieri,Sabatino Annecchiarico, Giornalista italo-argentino,Enzo Barone, avvocato Elena Storti studentessa,Stefania Trocini,Tonya Giosa, studentessa universitaria,Claudia Bochicchio, impiegata Alfredo Rotella, funzionario,Daniela Trucchia, impiegata Romeo Giunchi, Impiegato,Monica Valli Psicologa,Andrea Belardinelli,Antiogu Cappai Cadeddu, insegnante,Amsterdam Paolo Maltoni,Biologo,Michela Guernelli,impiegata,Rosella Francoletti,Francesca Marchese, consulente,Aldo Arbore Impiegato,aniele Albanese, studente,gian luca gretti, medico,Annalisa Braga, Impiegata,Paolo Vannucci, Insegnante,Alba Di Carlo, insegnante,Tiziano Cardetti, impiegato,Claudia Malaguti, mamma a tempo pieno,simona brucol,interprete/traduttrice lingua cinese,Marisa Conte, Essere umano vivente,Romano ZURETTI, architetto Maria Paola Patuelli Insegnante,Marcello Mariani, fisico Montecchi Ugo,simone costiero, Insegnante,anna pacchiani vecchi massimo,Giovanni Manzotti, funzionario pubblico Alfio Vernuccio,Gianna Foschi,Bonci Ilaria, impiegata Margaretha Pupp, dirigente chimico, Arpat,Paolo Piazzesi, pubblicista,Alfieri Giovanni,Angelo Cifatte Letizia Battaglia, fotografa,Ugo Montecchi A.-R.-S. Sez. di Genova,Maurizio Luigi Motta,Angela Bernardini,mpiegata Angelo Saracini, architetto,Luca Vannetiello, Medico-Chirurgo,Leonardi Gianfranco,Lorenzo Zilli, impiegato Stefania Traviano, ricercatri,e universitaria,Di Gennaro Franca, infermiera professionale,Stefania Andreini, impiegata,Pietro Annicchiarico, videomaker,Gianfranco Geminiani, geometra,Angela Lano, giornalista,Sara Pajossin, volontaria servizio volontario europeo EVS,Doriana Goracci, ex-bancaria in esodo volontario Silvia Maiorani, studentessa,Daniela Goracci, dipendente comunale,Oskar Barrile, artista,Alberto Milazzo, Pensionato,M.Teresa Federici, Psicoterapeuta,Girolamo De Michele, scrittore, insegnante,Galdino Robustelli Test Impiegato,Simone Florio, Dottorando in Scienze per la Pace,Aderisco Marco Sodi,Flavia Ripanti operaia Massimo Arrais, impiegato,Mauro Cicarè,fumettista/illustratore,Avio Bertilotti, artigiano Brunella Maria Paolino, docente,Scuola Second II grado Marta Zani, pensionata,Caterina Prato, giornalista pubblicista,Silvia Terribili, radio Onda Italiana Amsterdam,Silvano Bottaio, commerciante,Dott.ssa Elvira Tarsitano,Elda Perlino, Presidente Associazione Sviluppo Sostenibile Dip.Sanità e Benessere animale, Fac. Medicina Veterinaria, Università degli Studi Bari,Elisabetta Giannoni , archeologa,Gilberto Costa, musicologo Aldo Gardi, socio Legambiente,Antonio Acone, ricercatore e Presidente SIMBA Studi & Ricerche,Luca Cadonici, studente,Arzu Graziella, impiegata,Giavarini Liliana, impiegata,Stefano Setti, impiegato,daniela sandrini, psicologa,Sabrina Ciani,Vincenzo Pecoraio, Informatico Francesco Ferrara, libraio,Pavan Luigino, Medico Psichiatra,Leonardo De Angelis, Impiegato RSU Sistemi Informativi,Alina Leonard, Informatica,simone pierini, operatore,Stefano Borgarelli, insegnante scuola secondary Giovanna Rinaldi, Tutor formazione professionale,Chiara Consolaro, PhD precaria università di Padova,Antonello Ferrari, impiegato,Mariangela Addario, studentessa Monica Lombardi, libera professionista,Raiteri Maria Giulia, dipendente Agenzia delle Entrate,Roberta Ravani, impiegata e Volontaria di Umanisti nel Mondo ONLUS,claudia toppani,Marco Palumbo,Marco Iacenda, Perito Termotecnico dell' AUSL Bologna,Bianca RIVA, casalinga,Annalisa Oldani, Studente,Antonio Bianchi, HRO.RI.SPPA/S1Servizio Prevenzione e Protezione Ambiente roberta leoni, insegnante elementare,andrea riva,Luigi Buselli, pensionato ,Lillia Francesca,mone Picelli, architetto,Maurizio Luciano, impiegato,Giacomo Canepa, Genova, impiegato,Giuseppe Paolini, operatore,iologico , Vice-Sindaco di Isola del Piano (PU,,ndrea Paolini, Studente,Maria Maddalena Paolini, Studente,Maria Teresa Nobili, Commerciante,Giangiacomo Fanelli, Ornitologo Silvia Poggiaspalla, Studente,Giacomo Magi, Artigiano Paolo Poggiaspalla, Impiegato,Sabina Nobili, Naturopata Stefania Paolucci, Studente,Giovanni Fanelli di anni 5, Davide Magi di anni 4, Angelica Poggiaspalla di anni 9 anche perchè chiedono che gli venga lasciato in eredità un mondo migliore.Roberto Porta, giornalista,Emilia Gliozzi, musicista,Gabriella Di Girolamo, docente Rita Scapinelli, Insegnante,donatella benini, operaia Alberto Fiorentini, impiegat,viola alvaro,silvana baldi, impiegata,Marco Veruggio Portavoce nazionale,Controcorrente Sinistra PRC,Francesco Porta, Responsabile per il PRC delle Valli di Fiemme e Fassa in Trentino,Benedetto Cecchetto, capogruppo PRC consiglio comunale di Zola Predosa (Bo),Lorenzo Grandi, operaio e consigliere provinciale PRC Bologna,Alessandra Alleva, impiegata,Patrizia Natali, impiegata,Rita Borsani, Impiegata Assic. Generali,Nicoletta Pennati,Roberto Savioli,Matteo Savioli,Enrico Pennati,Marco Pennati Andrea Pennati,Giorgio Pennati,Luigia Asti Renato Ciulla, Consulente di protezione civile,Rosi Cosentino, impiegata,Marco Guglielmi, impiegato,anna maria tormene, medico,Federica Fondi, avvocato,Giorgia Darini, Segretaria e studente,Umberta Ugolini, geometra Alfonso Di Stefano, campagna per la smilitarizzazione di Sigonella,Bianca Maria Ianni, impiegata e delegata Fiom, Parma,Roland Caramelle, Segreteria Filcams Cgil del Trentino,Dino D'Onofrio, Funzionario Filcams Cgil del Trentino,chiara lucchese, osteopata,Manesso Lorena,Gabriella De Fina, attrice e traduttrice,Carlo Boschi, insegnante,Marina Cremaschi, funzionario pubblico Massimo Dalla Giovanna, impiegato,Paolo Pieralli,Preti Luca,Maria Fabbri, medico,Ingrid Bianchi - Impiegata roberta cerruti comunicatrice ambientale,Mariuz Marika, Biologa,Clara Bocchino, candidato PhD Università di Bologn,giancarlo pierosara, medico,Carlo Giardina, impiegato,g.lodeserto,Federica Cucchi,Giordano Zordan, insegnante.,Sole Giuseppe, Impiegato,giampiero rigosi, scrittore e sceneggiatore,Rosa Capozzi, Dipendente pubblico,Gaeta Mario, Camera del Lavoro Milano,Gigli Jolanda, impiegata,,Luca Rossi, impiegato,Filippini Dario Giusi Rotondo, Prog. eventi,alfredogomezcadret,Silvia Cortesi, Impiegata,bibraida, impiegata,Beatrice Fornoni, impiegata,Flavia Lepre, insegnante,BRUNELLI Stefano, Direttivo Filcem Cgil, RSU AEM Torino,Emanuele Cesarotto, delegato FIOM,Antonietta Di Salvo Scandola Renza,Daniela Burlon, commerciante,Bianca Dacomo Annoni, ricercatrice,Andrea Massicci, Operaio Angela Bonvino, professione cooperatrice sociale,Giovanni Maccione, insegnante in pensione,Claudio Priori, Funzionario Regiona Lazio,Maria Anna Massimello, Biblioteca Dip.scienze letterarie e filologiche Università di Torino,giovanni ferretti adriana guarnacci,ecristoferi,Paolo Pollicino,veterinario daniele polverari, operaio,Astrid Peralta,Baldassare Bonura,Amerigo Asmar,Antonella Caranese - Assessore PRC Comune di Dozza (BO),Primo Ilario Soravia, Consiliere Comunale PRC Persiceto (BO),Marco Poggi - Consigliere Comunale PRC Comune di Castelguelfo (BO),ZOLIA Riccardo, dipendente Fincantieri - Trieste, delegato RSU della FIOM/CGIL,Mahodaya,stefano mori dipendente comunale aderente al Sindacato dei Lavoratori – intercategoriale Silvia Valenti dipendente comunale,Alessandra Demadonna, studentessa,edilia barsottii, ceramista,Antonio Carrabba, insegnante,M. Gabriella Pucci, casalinga Massimo Cappelli delegato RSU Università di Torino nico vox, educatore di servizi per disabili e delegato sindacale fp.cgil vanina bianco,Chiorgno Silvana Gianfranco Aldovrandi, artigiano,COLLETTIVO NONVIOLENTO UOMOAMBIENTE,Domenico Stimolo ex CC Fiom Cgil,Emanuela Merli, impiegataCarmelo ,Lelio M. Giannetto, musicista, dir. artistico ass per la musica contemporanea “Curva Minore” PA,Calore Cristina,Bartolozzi Salvatore (Gigi), operaio, Consigliere Comunale PRC Comune di Castel Maggiore.,Mariangela Paolini, impiegata e scrittrice Roberta Ziliani,Massimo Lanzoni,cristina de bonfioli cavalcabo',Valeria Terranova, studentessa universitaria Valeria Stefanelli impiegata Comune di Bologna,Paola Amabile, studentessa,Fiorella Frasson, impiegata Sebastiano Sallustio, cine-documentarista,Luca Arese, progettista multimediale,Paolo Lacerenza, Data Base Administrator,Fabio Vallicelli, maestro di Libera Scuola di Meditazione ,Giulia Sannolla, libera professionista Enzo La Gatta, Mimmo Grasso, Tony Cercola gruppoetnomusicale Pomigliano d'Arco,La redazione di isola possibile, Mensile regionale siciliano ,Lorenza Bressan, architetto,prof.Ettore Pepe, Fisico,Rita Villani, Medico di Medicina generale,Laura Pappalardo, insegnante di storia e filosofia,barbara romagnoli giornalista,Giorgio Barbieri, impiegato,stefania grittani, insegnante,Donatella Zapelloni, impiegata-attrice,josette clemenza, insegnante scuola superiore Maria Claudia Aiello, insegnante,Enrico Natoli,,imprenditore,Iozzi Carlo, impiegato metalmeccanico /segreteria FIOM Lucca,Balzan Alessandro ,educatore,monica corraini, studente Napoletano Emanuela, insegnante,Davide Parisi, studente ed insegnante,Gloria Gussoni, impiegata,Tiziana Pizzi, insegnante,Graziano Arici, fotografo,Azzurra Vulpiani, studentessa,Elena Carrasso, impiegata statale,Bruno Legato , artigiano,Marco Carrasso, pizzaiolo,Angelica Carrasso, cameriera,Isabella Legato , ballerina,Teresa Legato , impiegata,Francesca Zeverino, cameriera Signorino Calogero, operaio,Maria Giordano, casalinga Filippo Legato, artigiano,Cristian D'andrea, studente Piero Leone,Luisella Fantuzzo,Nicolai Caiazza, pensionato Tiziano Togni, bibliotecario,patrizia stocchi,aiutobibliotecaria,Dionigi Mattana, Project Manager,Gianfranco Gerbi, impiegato pubblico,Antonella Manelli, libera professionista,Mondani Marco, tornitore. Perino Ennio, tornitore.,Senis Alessandro, attrezzista. Regis Alessio, commerciane,Gotto Serena, operaia. PapaAndrea Sabrina, barista,Piras Matteo, idraulico. Petroso Jenni, operaia.,Filippa Chiara,studentessa. paolo bonaiuti, studente di matematica,Claudia Sacconi, commerciante,barbara giovine,giancarlo de silvestri,tommaso iskra de silvestri,Giulia Salvi-insegnante,bellino pietro,Biagetti Maurizio, commerciante Luigi Manzi, musicista,Giovanni dani,Gastaldi Iara, studentessa,Daniele Ippolito, Specializzando SSIS Toscana,Marco Massai, Ricercatore Dip. di Fisica - Pisa Luigi Creatini, Studente Università di Pisa,Federico Giusti, Confederazione Cobas Pisa,Gilberto Vento , Pensionato,Anna Amadori, Medico specializzando Paolo De Iuliis, tecnico nelle telecomunicazioni,Serena Castellarin,studentessa, maestra,Laura Lotti, pittrice Leonardo Abatangelo, insegnante,Sergio Bianco, Educatore Cooperativa Sociale Di Vittorio,Grazia Bertani,dipendente pubbblico,Aleonna Masella, Artista e pensionata delle Nazioni Unite,Francesco Romizi, Responsabile Pace Arci Arezzo,Ivo Lisi, membro Consiglio direttivo arci arezzo,Avv. Marialaura Vitelli,Giuliana Ventricelli, docente,Carlo Cilembrini,stefania russo, impiegata,livia di simone, insegnante,Anna Franca Di Fazio, Funzionaria Ariccia (Roma),Igor Giomini Cherubini, Disoccupato ,Silvia Di Fazio, Funzionaria Provincia di Roma,Francesco Aprea - Studente Liceo Linguistico Monica Russ,Maria Fontana - impiegata Claudio Lamorte,Marco Vilevich – programmatore mauro covili - educatore,Benito La Mantia - Saggista e poeta,Ottaviano Gianplacido, delegato Fiom Bonfiglioli Riduttori,maria francesca raspini, docente di scienze scuola media superiore,Maria Cristina Grande, casalinga Gustavo Gesuè, chirurgo,Gaetano Stella, Regione Toscana,Carlo Ungarelli, precario universitario Renato Moschetti , Redazione Pollicino Gnus,Paola Bertoni, lavoratrice precaria,Raffaella Calvo operaia torino: C.P.F./P.R.C.; Direttivo regionale Fiom,Marcello Madau, archeologo, Accademia Belle Arti Sassari,marcantonio lunardi, documentarista,Zavaglia Anna Maria, maestra ( Dir.Naz. FLC-CGIL),Andrea Martini Comitato politico federale PRC,Giorgio Beggiora,programmatore,Deborah Pedratscher, assistente amministrativa Azienda Sanitaria Alto Adige,ta Cerri, Ginecologa , osp. Emergency - Afganistan,Germana Santini, Infermiera Pediatrica, osp. Emergency -Aganistan Sergio Celestini, impiegato Agenzia Entrate, Presidente Ass. Sportidea-Caleidos Torino Roberto Tuscano - Impiegato, Alessandro Costanzo - giornalista freelance, Rossi Silvia - studentessa, Nella Grifoni - giornalista pubblicista Camillo Duque - Medico Veterinario , Alessandro peronetti - imprenditore, Marco Rivarolo - progettista elettronico Saragnese Giuseppe - Infermiere, direttivo FP CGIL Bergamo , Giordano Giacconi - operaio scrittore Solaini Daniele - infermiere professionale, Barbara Toschi - avventizia agricola Gastaldi Giuseppe - tecnico sanitario, Giovanna Bruno – impiegata Antonio Walter Pivetta - direttivo Fiom Cgil Friuli Venezia Giulia elena scotti - insegnante, Borra Maria Teresa funzionario socio educativo Marco Rota, studente ed operaio, Moira Cappellini - Studentessa Coccoli Gianfranco - RSU Fip-industriale, Giuliana Mantovani - sociologa, funzionario A.ULSS 21 Legnago Serena Raffa, Sancia Gaetani - ricercatrice, Romano Costa - scrittore Silvia Idrofano - bibliotecaria, Pierandrea Gagliardi - operatore pubblicitario Annarita Corradini - psicologa, Cristina Meroni – impiegata Antonella Sodini -impiegata, Stefano Rivas Morales - studente Carmine Zurolo - Editore del giornale on-line "lavoceditutti.it", Valeria Bertini – Impiegata Amoruso Giuseppe, sebastiana salerno - insegnante Fatima del Castillo - insegnante, Monica Zoppè - Ricercatrice CNR, Greco Ornella - insegnante Nicoletta Soini - impiegata, Mauro Bettoni - pensionato, antonio simonetti – studente Alessandro Salza - precario, Maria Pia Pompili - Impiegata, Maria Baldoni - Insegnante Scuola Media Sup. Granatina Antonio - Studente di filosofia, Nacci Gaetano - RSU IRIDE ENERGIA, gino vicentini, antonio casolaro Pastori Michele - studente, Jader Porro - elettricista Mauro Bucarini - Segretario Regionale SLC-CGIL Umbria, Di Vita Salvatore - macchinista sulle navi Roberto Carta - responsabile redazione programmi televisivi, Maria Tallo Umberto Bardella - Attac Torino, Giancarlo Villa - consulente commerciale precario Raffaele Nudo - Insegnante di storia e filosofia, gaia calamosca - architetto, Milani Lorenzo - Impiegato, Pietro Di Gennaro - impiegato, Giorgio VIARENGO - Formatore c/o Università di Torino Laura Guidotti - grafica pubblicitaria, Luigi Giannini- Segretario Sas Fisac-Cgil Siriana Rossi - impiegata Comune di Bologna , Claudio Conconi - Segreteria FISAC - CGIL di Bologna Gianluca Grassi - Reggio Emilia - associazione culturale Telecitofono Milena Landi - Insegnante Scuola Media Superiore , Massimo Barbagli - Insegnante Scuola Media Superiore Caterina Balzano - impiegata, Bungaro Donato – Insegnante, Annalisa Bertolini Giulia Fiorani - studentessa, Chiara Baffa - Studentessa, Marilena Taboga - associazione nascere meglio-venezia Silvano Calzavara - tecnico, Enrico Calzavara - studente, Ornella Castiglione - collaboratore alla didattica Vito Michele D'Ercole, Cleopatra Barilani, Mariapia Passigli - operatrice sociale Firenze Redazione "Fuori Binario" Firenze, Associazione " Periferie al Centro" Firenze Vittorio Porfito - scrittore, Patrizia Baldini - Amministrazione CSV Modena daniele duse - libero professionista, Simonetta Sabatini - impiegata Nicola Pacini -Ferroviere, Ivaldo Castellani - impiegato, leveraro tamara - operaia pellegrini Fabio - operaio, Cancellaro Giuseppe - operaio, Bortolotti Nadia - Impiegata Sancini Adriano – Commerciante, Colombo Paolo Cristiano - perito tessile, Valerio Colombo - Impiegato, Marco Foti - studente Alfredo Sgarlato - psicologo, Andrea Olla - insegnante Adriana De Mitri Lecce - Pubblico dipendente (Segreteria Prov.le FP CGIL- Dipendenti Regionali) Francesca Grilli Daniela Niccolini – Ricercatrice Università di Urbino, Salvatore Vinciguerra - impiegato Pavoni Fabio - professione artigiano impiantista Margherita Saccaro - illustratrice., H. Raúl Domínguez - musicista Mauro Primon - disoccupato, Giulio Aloisi - produttore discografico Maria Nunziata Smaltini - Consigliere comunale Comune LOCOROTONDO (BARI) Nilla Istrali – impiegata, Sara Mezzari - mamma silvia canonico -dipendente a tempo determinato università degli studi di Torino Gennaro Varriale - metalmeccanico, Giusi Ricco – artigiana Anna Cocchetti - docente e critico d'arte, Laura cerri, carlo guazzoni gesualdo cantella, Angelo Azzalini, Marco Azzalini, Celeste Azzalini Amelia Cracco, Davide Bonsi - ricercatore, Patrizia Francola - impiegata Graziana Gambino - impiegata, francesco gaiani Vania Anna Pellizzari - Assistente sociale, Fornaro Stefano - studente in fisica cristina spada - educatrice prof.le, Venezia Alberto Michelino - RSU Comune di Milano Federica Fratini - ricercatrice Ist. Sup. Sanità e ASS. MONDO SENZA GUERRE Francesca Fabbri – Volontaria Emergency e Direttivo Reg. CGIL Liguria Federica Sozio - terapista, studentessa Paola Mellace - professoressa di lingua tedesca Maria Teresa D'Orio - disoccupata, Marcello Pantani Giuliana Pesca - insegnante di Scuola Media Superiore carlotta garlanda - impiegata, lavinia bolognesi - studentessa stefania grittani - insegnante, Laura Spampinato - orientatrice Andrea Fioretti - Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti (Roma), Annamaria Bufalini danaide marcucci –assistente sociale, stella rivieccio Jan Jensen, Reggio Emilia, Cristina Del Rio, Pietro Del Rio, Elda Braglia, Tiziana Spaziani - insegnante educazione fisica Pelizzari Antonella, Piero Giordani - impiegato, Francesco Cassotti Paolo Vannucci - insegnante di liceo, negri carla - studentessa Silvio Favari, paolo zonetti, impiegato, Rania Abdellatif, Maged Mostafa emanuele muscolino – studente , Gamba Elena - Impiegata Sara Luise - studentessa, futura terapista, Raffaello Saggese – Geometra isabella testino - impiegata - attiva nel centro delle culture di milano Licia Canigola - Assessora Provincia di Ascoli Piceno Giuseppe Zito - consulente informatico, Franco Fantozzi - Impiegato Trenitalia S.p.A. Emanuele Magno - Pilota comandante di aerei

SONO ARRIVATE PIU' DI 2000 ADESIONI!!!!! ...stiamo trascrivendo i nomi...
E a VICENZA siamo in 200.000!!! PRODI, RIPENSACI!!!!!!!

SONO ARRIVATE IN POCHE ORE OLTRE 300 ADESIONI. ANCHE BEPPE GRILLO PUBBLICHERA' APPELLO E RACCOGLIERA' FIRME. A CHE NUMERO ARRIVEREMO? FORZAAAAAA! DIFFONDERE, DIFFONDERE, DIFFONDERE! f
ranca .....

dalla Gran Bretagna: NOT IN OUR NAMES
100 prominenti scienziati, avvocati, attori, scrittori, religiosi e parlamentari chiedono di fermare il progetto di Tony Blair che vuole rimpiazzare l'attuale sistema di armi nucleare britannico "Tridente" con un sistema di missili nucleari che verrebbero lanciati da sottomarini (costo di 130 miliardi di dollari per i 30 anni di servizio). I firmatari considerano, fra l'altro, che la minaccia piu' seria viene oggi da gruppi terroristici che non possono essere fermati da armi nucleari in stile Guerra-Fredda. Noi a Vicenza, loro a Londra.
Basta armi!!!

--------------------------------


Commenti

Gentile SignoraFrancaRame, innanzitutto chiedo scusa perchè questo commento non c'entra assolutamente nulla con il discorso che si sta facendo, ma da settimane sto cercando di capire come fare ad avere indicazioni su dove poter trovare in whs o dvd le commedie di D.Fo e F.Rame, senza risultati.
Così le sarei infinitamente grata se potesse aiutarmi in qualche modo.
Grazie e buona giornata

Cara Serena Marongiu questo è un sito Istituzionale, pubblico, della SENATRICE Rame sarebbe opportuno cercare le info di cui ha bisogno nelle sedi opportune. Abbia pazienza e fiducia. La ringraziamo per la comprensione.

Gentile signora La Pace,
sarebbe bello anche sapere quali sono cotali sedi opportune visto che le sto cercando da un mese e non le trovo.
Spiace anche a me irrompere in un sito istituzionalmente pubblico, e alla SENATRICE poi, che queste commedie che sto cercando le ha recitate lei, comunque scusate tante del disturbo, di nuovo.
E ringrazio per la gentilezza.

Cortese Signora Serena come le sarà facile intuire ed immaginare potrà trovare ciò che cerca nelle sedi competenti. Abbia fede e fiducia tutte le cose belle si trovano con calma e tranquillità non abbia fretta.

Alitalia: i pretendenti restano in cinque

MILANO – Si stringe sempre più il cerchio nella privatizzazione di Alitalia. Il ministero dell'economia e delle finanze, conclusasi la fase di analisi delle undici manifestazioni di interesse all'acquisto di una quota non inferiore al 30,1% del capitale di Alitalia e alla totalità delle obbligazioni convertibili Alitalia detenute dal ministero stesso pervenute lo scorso 29 gennaio, ha reso noto che sono rimasti in cinque i candidati alla seconda fase della procedura.
AP Holding, Management & Capitali-Cerberus

European Investments

LLC-ELQ Investors

Ltd-Lefinalc MatlinPatterson Global Advisers

LLC Texas Pacific Group Europe

LLP Unicredit Banca Mobiliare

Tale decisione è stata assunta sulla base della verifica - condotta dal ministero con il supporto del consulente finanziario, Merrill Lynch e del consulente legale, Chiomenti Studio Legale – riguardante la corrispondenza delle manifestazioni di interesse ai requisiti richiesti nell'invito pubblicato lo scorso 29 dicembre e segue il parere favorevole del comitato di consulenza globale e di garanzia per le privatizzazioni. Dopo aver accolto un impegno alla riservatezza, debitamente sottoscritto dai soggetti ammessi, il ministero invierà agli stessi una lettera di procedura con la quale verranno comunicati contenuto e modalità di presentazione al ministero delle offerte preliminari non vincolanti. Il termine per la presentazione di tali offerte è previsto per la prima metà del prossimo mese di aprile".

Sono esclusi dalla partita, tra gli italiani, il professor Fabio Scaccia, la Porcellane Castello con la Capper-no e la Wonders & Dreams Uk di Paolo Alazraki. Tra gli stranieri la Benstar-Saturn enterprises, la Net present value e la Terra firma investment. Il Tesoro ora manderà agli "esclusi" una lettera con la quale, a ciascuno per quel che lo riguarda, illustrerà i motivi dell'esclusione.

Le discriminanti per essere ammessi alla 'fase due' erano descritte nell'invito alla manifestazione di interesse pubblicato lo scorso 29 gennaio: le condizioni consistevano nel possesso di un patrimonio netto consolidato di 100 milioni di euro, della personalità giuridica, di una dichiarazione di assenza di conflitto d'interesse e di una serie di documenti che dovevano praticamente comprovare i precedenti requisiti e supportare le richieste.

L'offerta preliminare non vincolante, secondo quanto si apprende, prevederà, entro la metà di aprile, la presentazione di un piano industriale, di un’indicazione di prezzo "orientativa" e la dimostrazione dei mezzi finanziari con i quali si intende far fronte all'impegno di acquisto.

Dall'intervista a Franca Rame:
SI SA DI PROPORRE UNA SVOLTA DIFFICILE, MA DI QUEL CORAGGIO ABBIAMO BISOGNO PER FARE LA PACE. FARE LA PACE E IL PIU' CORAGGIOSO DEI GESTI!

Sembra proprio incredibile.
Un ulteriore post contraddittorio ed ipocrita della Senatora.
Ci invita a mobilitarci ed indignarci per la politica estera tenuta dal governo Italiano.
1° Lei col suo voto ha sempre avvallato il governo Prodi.
2° Ha votato l'ordine del giorno dell'Unione per alzata di mano sull'ampliamento base Usa a Vicenza.
3° A Luglio 2006 ha votato per il finanziamento missione Isaf (e non solo) in Afganistan.
Tralasciamo il resto perchè non attinente all'oggetto del post "Appello contro le Guerre".
Purtroppo la Senatora non si vergogna neanche. Crede che i nuovi utenti appartengano al misero manipolo degli adoratori.
Cerchi, Senatora, di postare meno appelli che non rispecchiano il suo votare al Senato e, se dovesse decidersi a dare senso vero al suo dire, cerchi a Marzo 2007 di votare bene: "votare No al rifinanziamento missioni militari all'estero".

Postato ai non adoranti.

Opinioni di Una Voce.

Anche io sono sconcertato, ma è inutile: i nipotini di Stalin non hanno dignità e non provano vergogna; come già più volte sottolineato, ciò che conta è la PALANCA (16.000 euro al mese che rimangono in saccoccia finchè Prodi dura al Governo) ....
SIOR PADRU' DELLE BELE BRAGHE ROSSE FORA LE PALANCHE

Saresti credibile se non fosse che sei stato e sei il primo a tollerare la propensione dei "Briatore" all'evasione fiscale.

Sei stato e sei il primo a raccontare che la zona "grigia" Italiana (quella di Parmalat, Cirio, Immobiliaristi, gente con la residenza fiscale all'estero, Caiman ecc ecc) NON DEVE PAGARE LE TASSE PERCHE' TROPPO ALTE (gente che nuota nei miliardi che deve essere tollerata...) sei il primo a raccontare che bisogna tollerare chi "sgomita" (anzichè far la "fila") ma chi pensi di imbrogliare quando parli QUANDO SEI TU CHE SEI FALSO.

Poi tranquillo che stavolta ne la CIA (con le sue basi Americane in estensione a Vicenza come in Sicilia, non so se sei informato..) ne la Mafia (storicamente sempre collegata alle basi) non potrà più raccontare la storia delle/dei "magna bambini" ora che la Bocassini ("Toga rossa" a detta di Berlusconi e non solo) ha ricevuto un encomio niente popò di meno che dal Sig. Vittorio Feltri...

Inneschiamo una emancipazione culturale A PARTIRE DAI TEMI DA DISCUTERE: PIU' DIALOGO SULL'OPERATO delle BANCHE.....

...non potrà più raccontare la storia delle/dei "magna bambini" ora che la Bocassini ("Toga rossa" a detta di Berlusconi e non solo) ha ricevuto un encomio niente popò di meno che dal Sig. Vittorio Feltri...

Vedi che fine fà il vostro "pacifismo"??? la realtà è che siete dispiaciuti che la signora Bocassini abbia "beccato" in tempo i brigatisti, la verità è il vostro odio è poco, pochissimo pacifico, al punto di sperare che questo nuovo fascismo, il vostro, arrivi ad eliminare fisicamente l'avversario politico... e questa sarebbe la vostra nuova "pacifica" democrazia? non molto tempo fà il signor? Diliberto auspicava la sconfitta politica di Berlusconi dicendo testualmente "ad ogni costo e con qualunque mezzo" intendeva forse questo???? beh! i fatti lo stavano accontentando.... bravi! siete proprio dei P A C I F I S T I !!!!! ci vediamo a Vicenza, vedremo quanta pace saprete portare... ah! già!, dimenticavo, come a genova i "provocatori" guidati dalla cia e dal governo ombra di berlusconi faranno i soliti casini...
V E R G O G NA TE V I

Sei proprio un asino, Roger. Come hai scritto tu stesso Diliberto si è augurato "ad ogni costo e con qualunque mezzo" la SCONFITTA POLITICA di Berlusconi.
Sconfitta "politica" non morte violenta, t' è capi?

http://gianniguelfi.ilcannocchiale.it

io eh? ma chi volete prendere per il c..o? o ci fai o ci sei decidi tu...ma la prox volta se proprio devi offendere qualcuno pigliatela con tua sorella...

E tu rileggi 10 volte quello che hai scritto prima di postare.
SCONFITTA "POLITICA" non equivale ad eliminazione fisica.

g

Io cosa dovrei rileggere? ma tu hai MAi letto per quanti anni cosa avete sputato su berluscao?
o sei anche tu come Epifani che adesso prendete le distanze? Non ero certo io che chiamavo Berlusconi in questo modo:

Oliviero Diliberto: "Siamo nella fase del Comitato di liberazione nazionale. Dobbiamo liberarci da questi mascalzoni che sono al governo" (10 febbraio). "Abbiamo il dovere di impedire che l'Italia finisca nelle mani di questa congrega di mascalzoni" (8 marzo). - Romano Prodi: "Questa è delinquenza politica che continua ormai da qualche giorno" (30 marzo). - Oliviero Diliberto: "E' una dura lotta capire se quelli del governo sono più scellerati o più inetti" (15 marzo). e ancora
- Luciano Violante: "Berlusconi è una persona non solo inaffidabile, ma anche pericolosa per il sistema democratico del Paese" (13 gennaio). - Pecoraro Scanio: "Di eversivo e pericoloso c'é solo la tracotanza di Berlusconi. Il vero eversore in questo Paese è lui, che ha fatto scempio della Carta Costituzionale e che ha sfasciato le istituzioni" (9 febbraio).

Ma secondo te uno DESCRITTO in questo modo NON è forse da eliminare fisicamente? No è? e sono io l'asino vero?????

Qualche giorno fà il "gigante gargantuà" mi erudiva con il suo latino, se lo incontri da qualche parte prova suggerirgli questo:

"ALIENA VITIA IN OCULIS HABEMUS, A TERGO NOSTRA SUNT" che anche Seneca fosse berlusconiano?

A proposito di insulti:

"SE VINCE LA SINISTRA MISERIA, TERRORE E MORTE"

qui:

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1350811

A Vicenza ne parleremo di persona perchè sapete è sempre stata la partecipazione a distinguere le chiacchere dai furbetti del quatierino...A Vicenza Signori

OK staremo a vedere... già che ci sei portati anche un paio di cinesini o indianini, loro sono molto bravi nell'arte della pacificazione vedi Tibet e Kashmir, ma anche qualche islamicuccio tipo quelli che scannano la gente a Timorest o a Mindanao nelle Filippine assieme ai "nostri" Casarini e Caruso nonchè i "mitici" Izzo e Diliberto... sai che bella compagnia... staremo proprio a vedere... aggiungiamoci un pizzico di CGIL (peccato per i sei iscritti brigatisti che non potranno venire, impegnati a pacificare le patrie galere...) e pensare che fino a qualche anno fà nemmeno sapevate dov'era Vicenza...quanto bene stavamo allora, e si bei tempi andati... povera città, siamo diventati la pattumiera dell'italia...

Domenica 4 marzo ore 9,30 a Firenze (presso il dopolavoro ferroviario) PRIMO INCONTRO NAZIONALE delle realtà interessate al percorso della rete nazionale “Disarmiamoli”

PROPOSTE di lavoro sulle quali il 4 marzo costruiremo le prime campagne

1. Avvio di una “rete di mutuo soccorso” che, a partire da Vicenza, agisca per bloccare i lavori di costruzione della base e si adoperi per sostenere le iniziative contro le basi militari

2. richiesta ai sindacati di convocare uno sciopero generale a Vicenza – e se possibile anche in altre città – qualora iniziassero i lavori al Dal Molin, così come avvenne contro la TAV in Val di Susa

3. Boicottaggio delle imprese impegnate nella costruzione od estensione delle basi militari (C.M.C., Pizzarotti, Maltauro…)

4. Apertura di un confronto su proposte – anche di legge – che consentano di rimettere in discussione gli automatismi e i vincoli dei trattati militari internazionali a cui è sottoposto il nostro paese

5. Apertura di una campagna contro il crescente razzismo ed islamofobia che cerca di portare dentro i territori le ricadute della guerra preventiva all’insegna della “guerra di civiltà

6. Carovana nazionale a fine primavera 2007 che attraverserà tutte le città occupate dalle basi, da servitù militari, nelle quali si sono costituiti comitati e strutture antimilitariste e contro la guerra, con l’obiettivo di creare occasioni di informazione, confronto, mobilitazione e rafforzamento del lavoro comune.

comitato promotore per la Rete nazionale Disarmiamoli

www.disarmiamoli.org - info@disarmiamoli.org - 3389255514 - 3381028120 - 3304014989

Link di riferimento :http://nuke.disarmiamoli.org/

Da noi i soldi si chiamano "schei"; ed è con la promessa degli schei
americani che, in questi mesi, hanno tentato di convincere i vicentini a
non protestare contro il Dal Molin. Come avrete capito, non ci è
cascato nessuno.

Abbiamo anche noi un problema di schei, però: la manifestazione
nazionale del 17 febbraio, infatti, ci costerà intorno ai 20 mila euro. Così
tanti? Eh si. Il palco, gli impianti audio, i camion. E poi i manifesti,
i volantini ecc.

Con questa mail, dunque, ci appelliamo a voi aderenti; per quel che vi
è possibile, vi chiediamo di aiutarci con un versamento sul seguente
conto corrente:

NO DAL MOLIN PRESIDIO PERMANENTE
Banca Popolare Etica
n. 000000120140
ABI 05018
CAB 11800

Se riuscirete a sostenerci ve ne saremo grati. Altrimenti, vi
ringraziamo comunque per la vostra solidarietà e per il lavoro che state facendo
nei vostri territori!

Al 17! Il futuro è nelle nostre mani: difendiamo la terra per un domani
senza basi di guerra! NO DAL MOLIN!

Ma come...20 mila euro par quatro ciacole???
I schei domandegheli a la siora Franca, par dio la ciapa 16.000 euro al mese, pì el vitalissio de so' marìo... e voialtri a gavì la facia de domandarghe schei ai poareti???? a non ghe xe più religion...

Mi spiace ma non sono d' accordo. Innanzitutto non siamo in Afghanistan sotto le bandiere di Bush ma quelle dell' ONU.
Secondopoi lasciatemi dire che abbattere un regime orrendo come quello dei talebani fu opera meritoria. Cosi come lo fu l' intervento della NATO in Bosnia per far cessare i rastrellamenti e le pulizie etniche operate dai serbi. Noi italiani sappiamo bene cosa significhino, per averle subite entrambe sulla nostra pelle nell' ultima guerra mondiale. E non potevamo tollerare, semplicemente non potevamo, che a un tiro di schioppo da casa nostra delle soldataglie andassero, nottetempo, casa per casa per rastrellare e poi fucilare degli esseri umani colpevoli solo di appartenere ad un' altra etnia. Purtroppo ci sono degli energumeni, la risma dei Milosevic e dei mullah Omar ad esempio, che possono essere ricondotti alla ragione solo tramite l' uso della forza.

http://gianniguelfi.ilcannocchiale.it

Uno stormo intero. Costo: 18 miliardi di euro. Abolizione dello scalone pensione. Costo: 5 miliardi
14 Febbraio 2007
Il senatore Giovanni Lorenzo Forcieri (DS), sottosegretario alla Difesa, su incarico del Governo si è appositamente recato, quasi in segreto, a Washington per firmare l´accordo per l’acquisto di 133 caccia bombardieri d´attacco “Joint Strike Fighter”, prodotti dalla Lockheed.

Per iniziare. A questo vanno infatti aggiunti il trasporto, assemblaggio, tecnologia di ricambio, macchine robotiche e uno staff di tecnici della casa costruttrice per la manutenzione e le varianti tecnologiche, il collaudo nelle nostre basi, strutture e hangar speciali.

Gli apparecchi avranno eccezionalmente la facoltà di essere riforniti di carburante in volo, quindi la nostra squadra fighter dovrà essere dotata di apparecchi cisterna che seguiranno la flotta di combattimento per pompare a tempo debito il pieno necessario all´azione. Nelle spese dobbiamo ancora aggiungere l´assetto tecnico per i piloti in combattimento: armi leggere di bordo, mitragliatrici da 20 millimetri, razzi e missili, qualche cannone per non essere da meno e la possibilità di caricare ogive atomiche tattiche o pesanti.

Il tutto, come detto, non è compreso nel prezzo iniziale. Secondo le stime di esperti si arriva a cifre finali da capogiro.

TUTTI A VICENZA, MA PROPRIO TUTTI!

Vicenza aaaaaaaaarrriviamooooooooooooooooooooooooo

Complimenti!! state cancellando tutto il dissenso... certo siete a casa vostra... ci mancherebbe... però!! proprio un bel esempio di democrazia!! tipico di chi vuole solo ovazioni, bravi, bravissimi sarete in molti a Vicenza e sopratutto in buona compagnia vedremop quanta pace riuscirete a portare con la "vostra pacifica democrazia" luccicate, luccicate pure

Ho saputo di un gruppo francese che parteciperà alla manifestazione...

Staminali questa Manifestazione sarà ENORMEEEEEEEEEE

A rigor di logica la Senatora non dovrebbe manifestare a Vicenza.
Sarebbe come manifestare contro se stessa.
Che i soliti quattro asinelli adoranti facciano proclami sulla manifestazione, essendo sciocchi e scioperati, rientra nella logica della loro idiozia..
Ma la Vecchiarda no! Inoltre cosa penserebbe il Tutor Di Pietro?
Bisogna obbedire cara Senatora e, possibilmente, non cadere nel ridicolo.
Ci rifletta sù un pochetto.
E, se può, faccia la pacifista in aula al Senato; li si che potrebbe fare qualcosa di incisivo e utile. Marzo 2007 è vicino e lei lo sà.
O ha paura di perdere qualche privilegio se cade il governo?
I poveracci dei paesi in guerra sperano che noi Italiani ci leviamo dalle balle.

Postato per orecchie non adoranti.

Opinioni di Una Voce.

Ho visto l'intervento della sen. Rame su Arcoiris, bravissima!
Non posso venire a Vicenza, ma vi seguirò collegandomi con la radio.

Continuiamo a batterci pacificamente perche' gli italiani si sveglino dal sonno della ragione indotto dalla TV.

NO alla base, No alla guerra preventiva! No alle assurde spese militari!

Piuttosto solarizziamo le città italiane!

Marco Arangio.PURTROPPO NEANCHE IO SARò A VICENZA

No alla base. No alle assurde spese militari.
Guarda bella addormentata che Franca Rame ha votato a luglio 2006 i finanziamenti per le spese militari all'estero e, quest'anno, ha votato a favore dell' ampliamento base Usa a Vicenza.
Che bimba ignorante mio Dio. Fai impallidire lo scioperato La Pace, il portaborse maximo.
La Senatora, nei fatti, non è Pacifista neanche un pò.
Quanti morti ammazzati (lontani però) sul vecchio groppone.
Ma lei dorme tranquilla coi privilegi.

Postato per chi stà sveglio.

Opinioni di Una Voce.

la prego di andare ad ascoltarsi l'intervento video fatto in senato dove voto contro la base usa di vicenza. dica pure su di me tutte le cazzate che crede, ma non menta su fatti facilmente controllabili come in questo caso. questa è diffamazione, lo sa?
grazie.
franca rame

Franca ho già chiesto al webmaster, cortesemente, di fare copia di tutti i messaggi e i nick che istigano alla violenza (anche a parole) per trasmetterli alla Procura.
Credo, come Dario Fo, che tutte le persone che istigano alla violenza, anche mediante la diffamazione, vanno segnalate immediatamente alle forze dell'ordine e alla Procura che sta lavorando giorno e notte...

grazie! è stato fatto direttamente dal senato.
ciao franca

Che direte alla Procura, che la senatora deve vivere più di 2 anni 6 mesi e 1 giorno per fottersi il vitalizio? Lo ripeto, data la sua pervicacia, davvero spero che lei possa rendere l'anima a dio molto prima per raggiunti limiti d'età. Se la SenatorA spera di intimidire, ottiene solo che si rincari la dose sino a farle venire una crisi epilettica.
-
www.ricostruire.it

Ho avuto L'impressione ascoltando la radio in questi giorni, che da più parti si preannuncino temutissimi scontri durante la manifestazione di sabato a Vicenza. Il fatto è che queste notizie sembravano intese più a diffondere una sorta di terrorismo psicologico, quasi auspicando che tali scontri si verifichino veramente. GLI ORGANI DI INFORMAZIONE SONO RESPONSABILI DI QUESTO CLIMA DI ALLARME, sento anche molto strumentale tutto il can can che viene fatto su questa faccenda delle nuove B.R. come a suggerire che tra le file dei manifestanti si possano nascondere dei terroristi. questa cosa mi fa moltissima rabbia perchè se anche è possibile che tra i molti che aderiranno alla manifestazione ci sia qualcuno più arrabbiato di altri, è anche vero che di questa rabbia e questo clima deve farsi carico il governo che ne è responsale per aver tradito gli elettori. ASPETTAVAMO LA FIAMMA DEL CAMBIAMENTO E CI TROVIAMO NELL'INCENDIO CHE BRUCIA LA FIDUCIA E GOVERNO, ED ORGANI DI INFORMAZIONE SOFFIANO SOTTO. Noi dobbiamo dimostrare il contrario , esserci senza belligeranza, ma con fantasia, e con la rinnovata speranza che nasce dal vadersi in tanti, con lo stesso fine. FAR CAPIRE A PRODI CHE L'ITALIA VUOLE UN ATTO DI GORAGGIO E DI LIBERTA'. LIBERTA' DALLA PARTE AMERICANA CHE LUCRA SULLE ARMI E SULLA MISERIA.

...qualcuno più arrabbiato di altri, è anche vero che di questa rabbia e questo clima deve farsi carico il governo che ne è responsale per aver tradito gli elettori....di gennaro franca

Come dire che se ci sono le Brigate Rosse la colpa è di chi ci governa???? Se così è vediamo se trasmettete anche questa alla Procura della Repubblica... vediamo se la signora franca prende le distanze da simili ragionamenti... rimane il fatto che i sei brigatisti (presunti) del centro sociale Gramigna, sarebbero andati a Vicenza....terrotismo mediatico? o cervelli fusi!!!!

Io ho detto che come cittadina sono arrabbiata perchè mi sento tradita da Prodi che non ha mantenuto le promesse elettorali, per il resto è tutta opera tua che non fa altro che confermare il mio ragionamento. Si vuole, quasi si auspica che il popolo si dimostri incivile e violento. Ma il popolo è fatto anche di madri che come me e come, sono convinta, la tua non vogliono le guerre, non vogliono le B.R. e non vogliono il clima di terrore che si cerca di seminare su un evento di legittimo dissenso democratico. Per 5 anni la Sinistra ha accusato la Destra di promuovere il disagio sociale per istigare il conflitto di classe. Ora non si comporta in modo dissimile. Io sono stufa di laterizzazioni ideologiche, voglio essere governata da gente per bene, come quelli che saranno in corteo Sabato. Se tra loro ci sarà qualcuno che disturba non avrà mai la mia approvazione.

VEDREMO, io ci sarò

...qualcuno più arrabbiato di altri, è anche vero che di questa rabbia e questo clima deve farsi carico il governo che ne è responsale per aver tradito gli elettori....di gennaro franca

già che ci sei manda anche questa in Procura.... pacifisti tse!! sono proprio curioso di vedere quanta "pace" porterete a Vicenza

Su, non si alteri perbacco.
Ho guardato il video, ma una cosetta non torna.
La seduta 99, se non mi sbaglio, verteva sull'ampliamento base Usa a Vicenza (le Molin) in base all'ordine del giorno della Casa delle Libertà che, nonostante il suo voto contrario, è passato.
E chi lo nega questo.
Ma subito dopo mi risulta essere stato messo in discussione (con relativa votazione) l'ordine del giorno dell'Unione che, sempre se non sbaglio, aveva come oggetto di discussione lo stesso ordine del giorno della CDL con qualche misero distinguo (non cambiava la sostanza dell'oggetto).
Pare inoltre, sentendo la stampa, che i Senatori della CDL, sentendo di questo nuovo e uguale al loro ordine del giorno, non abbiano preso parte ai lavori uscendo dall'aula. Lo credo: "Erano già soddisfatti".
I Senatori dell'Unione, rimasti soli in aula, pare abbiano votato per alzata di mano all'AMPLIAMENTO BASE USA A VICENZA. O NO?
Ora mi chiedo: La Rame era presente in aula? Ha votato Si all'ordine del giorno dell'Unione sull'ampliamento base Usa a Vicenza per alzata di mano? Si o no?
Mi risponda e poi vediamo se racconto cazzate insieme alla stampa che ci ha informato. O lei non c'era più?
Va bene che con l'immunità parlamentare i Senatori non sono uguali a noi poveri cittadini mortali ma, la prego, risponda alla domanda.
Ha votato si sollevendo la mano o no.

Tralasciamo l'adoratore ubbidiente La Pace, per pura pietà umana: "sicuramente soffre di mania di querela, tipica degli psicotici con le spalle coperte da un parlamentare".
Non sono senza risorse per difendermi e, se ho detto cose non vere, me ne dispiaccio e, eventualmente, sono pronto a risponderne insieme alle mie fonti (molti mass media).
Tornando alla Rame, nonostante sembri uno spazio libero, se non vuole che frequenti il suo blog lo dica, magari con allegata la risposta alla mia domanda.
Si sà che aria tira nel suo blog: "aria molto edificante se si sà adorare".

Opinioni di Una Voce

Anche noi aderiamo a "NO al DAL MOLIN".

Volevo suggerirVI di parlare a chi si oppone a questo tipo di mafie ANCHE di questo:
http://www.vajont.org/vajont_static/staff-costi.html

Volendo, c'è anche il RESTO: http://www.vajont.org/vajont_static/indice2.html

Ci sono anche pagine in inglese: http://www.vajont.org/vajont_static/eNGLISH/indexArticles.html

Video, libri e molto altro. Soprattutto vergogne.

Dobbiamo esserne consapevoli, io credo......

Quindi, "GRAZIE" sentite (per l'aiuto dato nel Vajont)
ma anche "GRAZIE" sentitissime per IL CERMIS.

Ciao!!

--
Cordiali saluti, Tiziano Dal Farra
http//www.vajont.org

Marco Arangio Aderiso volentieri a questo manifesto,ma so che non può bastare a fermare una guerra.Se solo i nostri politici si impegnassero di più...in Parlamento ci vorrebbe più gente come Franca Rame.Grazie per il suo impegno,non solo sulle guerre

Quando mio figlio era piccolo mi diceva:" MAMMA GUARDA UNA CIMPALA" e, con questo nome, indicava le cimici, che a me personalmente fanno terribilmente schifo. Ora; sul mio Balcone, dall'inizio della seconda guerra in Iraq, sventola una ormai sfilacciatissima, BANDIERA DELLA PACE, con mio rammarico, l'unica rimasta nella mia via. La poverina ogni inverno diventa alcova delle cimpale, che svernano tra i suoi sbiaditi colori. In primavera, io con sommo ribrezzo la sbatto un pochino, per far cadere le affittuarie ormai defunte. La mia bandiera non l'ho ancora mai tolta, neppure per lavarla, quest'anno la sbatterò in anticipo perchè sventoli SABATO 17 mentre con il cuore sarò con voi a Vicenza. E... Lara, anche se le nostre bandiere, si sono autodistrutte o si sono riempite di cimpale ogni inverno, prima dell'avvenuto RITIRO DELLE TRUPPE DALL'IRAQ, alla fine, tu sarai con i tuoi nuovi colori a Vicenza, mentre io sarò con la mia bandiera stinta quì, a sbattere le cimpale come un gesto rituale e scaramantico, a cacciare tutte le cimici schifose che impestano la pace.

Sottoscrivo con tutte le mie forze l'appello contro tutte le guerre volute ignobilmente da un Bush guerrafondaio al quale si sono prostrati Berlusconi e soci P2 e quest'ultimo, fra le tante malefatte, ci ha fatto il regalo della costruzione di una NUOVA BASE AMERICANA, e non di un ampliamento, come falsamente viene detto da tutti i media. Oltre ad essere ancora una volta un fatto moralmente censurabile, non si fanno i conti con i costi che questa base comporterà in termini di pericolosità, ambiente, traffico, acqua, energia elettrica e carburante (si parla di oleodotto, in parte già esistente, per collegare Aviano al Dal Molin). Ho sperato, con tutto il mio senso morale, che questo governo desse una svolta alla politica berlusconiana affamatrice dei meno abbienti, invece scopro che Prodi è troppo ammanicato con i potenti per fare un cambio significativo. Pochi politici del centro sinistra si stanno impegnando e fra questi la Sen. Franca Rame che ringrazio.

La lotta contra la guerra dev'essere fatta tutti i giorni...

Informiamoci su internet, Togliamo i soldi dalle BANCHE ARMATE, BOICOTTIAMO le aziende che hanno interessi nel mercato delle Armi,
smentiamo le BUGIE su missioni di pace e ricostruzioni varie che affollano i nostri media ... e partecipiamo alle manifestazioni ma nche ai presidi nelle nostyre citta' e alle tante piccole iniziative di sensibilizzazione!!!

!! QUESTO MONDO NON E' POSSIBILE !!!
Peace & Love
www.obiettivo.info/FabioNews

Anche tu come LAPACE incomincia a comperarti qualche candela e a Vicenza arrivaci in bici, perchè la benzina la usano i "bastardi Yankees"

Ai non Adoranti.
Smentiamo loschi individui politici come la Senatora che, dietro proclami di pace e bene, in realtà vota per finanziamenti di morte nei paesi devastati dalle guerre.
Andiamo pure a Vicenza, possibilmente non con quei quattro staminalini adoranti e infetti da idiozia ipocrita al seguito.
Via i portaborse della Senatora; abbasso gli adoratori ridicoli e ciechi.
No alle guerre. No ai privilegi parlamentari che gode anche la Senatora.
No a politici come la Senatora che predicano bene nel blog e razzolano male in parlamento.
Le menti libere sanno che dico il vero. Sono fatti e la Senatora, con i quattro adoranti al seguito, non possono contraddirli. Inoltre è vietato replicare (ordini della Senatora).
Tutti a Vicenza, ma lontano da quei quattro guasti adoratori (i cosiddetti staminali).
Le persone serie ci riconoscerebbero complici della Senatora che, detto di passata, ha votato per l'allargamento base Usa a Vicenza.

Postato per non adoranti.

Opinione di Una Voce.

Coraggio staminali riversiamo nella rete tutta la nsotra fantasia, riempiamo la rete come riempiremo Vicenza IL TEMPO E' DALLA NOSTRA PARTE nessuna GUERRA POTRA' AZZITTIRE LA PACE NESSUNA ZONA "GRIGIA" POTRA' COPRIRE IL SOLE STAMINALE RINNOVABILEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Io ci sono: tutti a vicenza!